LODRINO – Liberazione, 25 aprile di memoria con studenti e musica

0

Anche a Lodrino, in occasione della festa della Liberazione del 25 aprile, sono stati ricordati e commemorati i caduti delle guerre che hanno funestato la patria: dopo la messa si è svolto il corteo, accompagnato dal reduce ultra 90enne Vigilio Bettinsoli, dalla banda Santa Cecilia e da un buon numero di cittadini, è giunto al monumento per la deposizione della corona d’alloro dove alcuni bambini della scuola, accompagnati dalle insegnanti, dopo aver cantato l’inno italiano hanno letto frasi sul valore della libertà.

25 aprile LodrinoAnche il sindaco Iside Bettinsoli ha ricordato il valore del sacrificio delle tante persone che hanno lottato e sono cadute per la libertà, rammentandone il significato ripetendo la frase “la libertà è come l’aria, ci si accorge di quanto vale solo quando comincia a mancare”.