BRESCIA – Stamina. Vannoni pretende le cure a Brescia

0

Davide Vannoni, il fondatore di Stamina Foundation, continua a far parlare di sé. Mentre la procura di Torino, nella persona di Raffaele Guariniello, lo indaga per esercizio abusivo della professione medica, violazione del Testo Unico sulla privacy e per associazione a delinquere aggravata e finalizzata alla truffa, Vannoni non si stanca di ripetere che con Stamina non ha guadagnato nulla, non ha speculato.

1154469-bresciaCome riportato nelle colonne de Il Giorno, Vannoni ha chiesto al ministro della salute Beatrice Lorenzin per quale motivo il Comitato scientifico costituito per valutare il metodo non si è ancora riunito. Candidato alle europee con la lista “Io Cambio”, in vista della ripresa delle cure presso gli Spedali Civili di Brescia, come ordinato dai nostri giudici, ha spiegato che i responsabili della struttura ospedaliera dovranno dare esecuzione alle ordinanze del Tar in quando in caso contrario verrebbe integrato il reato di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento giurisdizionale.