BRESCIA – Appello dei sindacati: smaltire subito l’amianto di edifici pubblici

0

Nei giorni scorsi, le organizzazioni sindacali della Cgil, Cisl e Uil, in occasione della giornata mondiale delle vittime del lavoro, hanno messo nero su bianco un appello rivolto alla Regione Lombardia ma anche a tutti i Comuni affinché quanto prima venga rimosso e smaltito l’amianto che si trova nelle scuole, negli ospedali e negli uffici pubblici.

amianto-tettoQuello dell’amianto, infatti, è un problema tutt’altro che risolto. Come riportato dal Corriere della Sera, i sindacati scrivono: “Vogliamo che la Regione Lombardia e i Comuni accelerino il processo di rimozione definitiva dell’amianto dalle scuole, dagli ospedali, dagli uffici pubblici o di uso pubblico, dai centri sportivi, dai siti industriali dismessi, dalle abitazioni private agendo sulla duplice leva degli incentivi e degli obblighi. Vogliamo la totale eliminazione della fibra killer e che da subito si proceda alla messa in sicurezza di quei luoghi dove il pericolo di contaminazione è evidente e maggiormente presente”.

In particolare alla Regione Lombardia Cgil, Cisl e Uil chiedono anche di approfondire gli studi circa le malattie che dall’amianto possono essere cagionate e di garantire maggiore assistenza sanitaria agli ex esposti.