BRESCIA – “Sei di S.Anna se” un anno su Facebook, è festa dal vivo

0

Ne nascono ogni giorno. Sono i gruppi di Facebook, il social network per eccellenza. Alcuni raccolgono curiosità, altri si dedicano agli animali, altri ancora alla politica, alle belle città italiane, ce n’è specifici per le donne e mirati per gli uomini, non mancano le pagine per chi ama la musica, la poesia ecc… Ogni città, paese ed ora quartiere o villaggio ne ha uno. Qualcuno è davvero accattivante e colmo di entusiasmo da risultare contagioso, al punto che è davvero difficile sottrarsi dal pubblicare una foto, un pensiero, una richiesta di informazioni per quell’amico d’infanzia che negli anni si è perso di vista.

Sei di sant'annaUno dei gruppi più vivaci in questo senso è “Sei di S. Anna se…”, dedicato ad uno dei quartieri nella zona ovest di Brescia. Nato da pochissimo, per volere dell’entusiasta Ettore Marazzoni, ha visto salire rapidamente il numero dei suoi iscritti (ad oggi ne conta 566 e sono in continuo aumento). Questo successo di “cliccate” è stato gratificante per l’ideatore che ha voluto ringraziare tutti i partecipanti con una grande festa che diventerà l’occasione per qualcuno per incontrarsi nuovamente dopo molti anni o per ritrovare il vicino di casa, che si incontra ogni giorno frettolosamente, in una situazione conviviale e divertente.

Quale data migliore se non la festa imminente del 1° maggio, per divertirsi, ricordare, stare insieme a commentare le tante foto in mostra, che ritraggono momenti di vita passati dell’intera comunità di Sant’Anna, con un pensiero anche a chi non c’è più ma resterà eternato in quegli scatti dei ricordi. L’occasione è davvero speciale e il programma ricco di momenti piacevoli e di riflessione. In programma musica, ballo, Karaoke, stand gastronomico con l’immancabile salamina e patatine, birra e tanto altro con momenti di animazione anche per i più piccini. Tutti invitati alla grande festa, anche gli “amici degli amici” come insegna Fb, l’importante è partecipare e trasformare in realtà quello che fino ad ora si è visto sul web.

Tra gli ospiti d’eccezione anche i sacerdoti e le religiose che negli anni hanno collaborato al bene della comunità. Ettore Marazzoni, ideatore della festa e del gruppo online, si avvale dell’aiuto di amici e volenterosi e assicura. “E’ quasi tutto pronto! C’è tanto entusiasmo e meno male… Non è facile organizzare un evento del genere in breve tempo…! In effetti potrebbero anche arrivare tutti gli iscritti con famiglie ed amici al seguito…”. Nella pagina del gruppo si sfoglia ogni giorno il diario di una vita di quartiere. Un diario che, dopo questa grande festa (fissata per giovedì 1 maggio dalle ore 14 all’oratorio di Sant’Anna), potrà arricchirsi di altri scatti e di nuovo entusiasmo.