BRESCIA – Rapina una ragazza, localizzato col pc viene arrestato subito dopo

0

La scorsa notte alle ore 3.50 la polizia è stata fermata in Via Cattaneo da una ragazza vittima di rapina. La ragazza, in evidente stato di shock, ha raccontato agli agenti di essere stata prima seguita, poi raggiunta e fermata da un uomo, che le chiedeva dove fosse la stazione dei treni. Poi l’uomo le ha strappato di mano il cellulare e ha estratto un coltello di grandi dimensioni con il quale l’ha minacciata e costretta a consegnargli il portafoglio. Dopo aver frugato nella borsetta della ragazza, l’uomo si dava alla fuga.

polizia1115Descritto il rapinatore agli operatori, la donna è stata accompagnata a casa, dove è riuscita ad attivare con il proprio pc la localizzazione del telefonino ed, in contatto con gli operatori del 113, segnalava gli spostamenti dello stesso. Poco dopo le volanti, in corrispondenza dell’incrocio tra via Zara e via Brozzoni hanno individuato la persona corrispondente alla descrizione fornita dalla vittima.

L’uomo è stato raggiunto, fermato ed identificato dalla Polizia: ha ammesso la sua colpevolezza agiungendo che lo aveva fatto per procurarsi i soldi necessari per acquistare alcune dosi di eroina. L’uomo, G.A. nato in Costa D’Avorio nel 1974, con precedenti è stato arrestato.