LUMEZZANE – Isup master e nuove idee, spazio per due valgobbini

0

Master in “Economia e sviluppo dell’idea di business: visione e competenze per start-up di successo” alla 2a edizione (2014-15)
con l’assessorato al Commercio e Attività produttive di Lumezzane. Il progetto Isup nasce per iniziativa dei Giovani Imprenditori dell’Associazione Industriale Bresciana con lo scopo di favorire il concreto sviluppo di idee imprenditoriali. Le azioni di start-up aziendale sono accompagnate da un esclusivo percorso formativo progettato e organizzato dal consorzio Università & Impresa e da attività applicative realizzate in uno spazio di co-working creato appositamente nell’ambito di Aib. L’assessorato alle Attività produttive, valutando positivamente l’iniziativa, ha deciso di partecipare con un proprio finanziamento allo svolgimento del master.

Isup top (2)Inoltre, grazie al contributo di alcune aziende lumezzanesi quali Gnutti Bortolo s.r.l., Industrie Saleri Italo s.p.a, Idrosanitaria Bonomi s.p.a., Itap s.p.a., Modulgrafica Caldera s.n.c., Rubinetterie Bresciane Bonomi s.p.a. e ZD Zobbio Macchine utensili s.r.l., viene data la possibilità di ampliare il numero dei possibili candidati al master. L’assessorato precisa che, con l’adesione a questo master, viene offerta a due aspiranti imprenditori la possibilità di migliorare la propria competenza e l’opportunità di un immediato inserimento nel mondo del lavoro. Per accedere al percorso formativo è necessario che il candidato sia portatore di un’idea di business, che possa essere preventivamente valutata dall’apposita commissione costituita in seno al progetto Isup.

Ciò posto, il master è destinato a imprenditori e ad aspiranti imprenditori laureati (triennali e magistrali), laureandi (triennali e magistrali) e diplomati in possesso di una significativa esperienza lavorativa. Il master è a numero chiuso. L’ammissione, infatti, è limitata a un numero massimo di 15 portatori di idee imprenditoriali che abbiano superato il vaglio dell’apposita commissione di selezione istituita in seno al progetto. Nella valutazione delle candidature si terrà conto anche dell’ordine cronologico con il quale sono pervenute.

Le domande di ammissione dovranno essere compilate sugli appositi moduli resi disponibili sul sito internet e inviate entro il 16 maggio alla sede operativa di Università & Impresa, presso Isfor 2000, in via Pietro Nenni 30, a Brescia, oppure trasmesse via e-mail agli indirizzi di Aib e Isfor 2000. Per meglio illustrare l’iniziativa è programmato un incontro che si terrà al teatro Odeon domani, martedì 15 aprile, alle ore 20.

PROGRAMMA DEI LAVORI