LIVIGNO – Tutti i risultati di “Al dì di Drèza”, la gara di primavera

0

Ieri è stata la giornata di “Al Dì Di Dréza”, la festa per eccellenza della primavera di Livigno. Buonissima la partecipazione del pubblico, che nonostante le condizioni metereologiche non certo perfette, è accorso numeroso a incitare i suoi beniamini aiutato da due speakers (Kikko Ciapponi e Gigi Gas) in forma strepitosa.

Carosello 3000I “Cusini di Montagna”, gruppo parodico della storica band di “Anima mia”, ha strappato lo scettro ai campioni uscenti e battuto la concorrenza agguerrita degli animali di Madagascar, di una tartaruga tutta sprint e di un’altra decina di carri allegorici tra i quali la mini di Mr. Bean. Tra i singoli tutto l’onore va al giovane campione italiano di freestyle Luca Ferioli, che sia nel salto che nell’attraversamento della pozza d’acqua ha dato sfoggio al suo coraggio e alla sua abilità tecnica guadagnandosi più volte l’applauso.

Un attimo di preoccupazione si è invece avuto quando uno dei carri in gara ha preso eccessiva velocità andando a finire nell’area adibita alla platea. Due spettatori sono stati accompagnati al 118 per accertamenti, fortunatamente senza nessuna grave conseguenza. Per ripristinare le condizioni di sicurezza, la pista di discesa e stata leggermente accorciata penalizzando lo slancio degli ultimi carri allegorici, tra i quali l’attesissimo blindato del gruppo folkloristico locale degli Sdracius, che così non sono riusciti a riconfermare la loro leadership sul Dì Di Dréza. Come da programma la giornata è continuata sulla grande terrazza di neve in fronte alla cabinovia Livigno Centro del Carosello 3000 con il live rock dei Sopracultura e le premiazioni dei vincitori. Ecco la classifica:

Attraversamento della pozza
1 Luca Ferioli
2 Fabio Conti
3 Amos Cusini

Salto nella pozza
1 Adam Quadroni
2 Luca Ferioli
3 Davide Cusini

Carri allegorici
1 Cusini di Montagna
2 Canottieri
3 Mister Bean

Premio Giuria: Madagascar
Trick of the Day: Luca Ferioli
Crazy of the day: William Arena