BRESCIA – La fotografia di Ugo Mulas in mostra a Santa Giulia

0

A poco più di 40 anni dalla sua morte, Brescia dedica al grande fotografo Ugo Mulas, nato Pozzolengo nel 1928, un importante tributo, che è anche una riflessione sul suo imprescindibile lavoro di sintesi, La fotografia (Einaudi 1973).

Ugo Mulas_1Promossa da Comune di Brescia e organizzata da Fondazione Brescia Musei, la mostra che si apre il 16 aprile nello splendido complesso del Museo di Santa Giulia, patrimonio Unesco, è il frutto di una condivisione di intenti con l’Archivio Ugo Mulas invito della città e del fotografo Renato Corsini a partecipare a questo progetto. Valore aggiunto di questa occasione bresciana, la curatela critica e attenta di Jean-François Chevrier, storico dell’arte e della fotografia, docente all’Ecole nationale supérieure des Beaux-Arts de Paris, autore di numerose pubblicazioni e curatore di importanti rassegne. Il percorso costruito da Chevrier attraverso una ricca selezione di fotografie tra quelle che lo stesso Mulas aveva scelto di riprodurre nel 1973, mette in relazione i tre principali filoni in cui si è espressa la sua opera: i reportages sull’arte e sugli artisti, le indagini documentarie sul contesto urbano e, infine, l’analisi degli elementi costitutivi del procedimento fotografico. Mulas concepiva la sua attività di fotografo come un processo di apprendimento – applicato in particolare al territorio vissuto e al contesto urbano –  nel corso del quale ha sempre tenuto legate arte e conoscenza, sperimentazione ed esperienza. Questo approccio è riconoscibile in tutto il corpus della sua opera, e in modo quanto mai evidente nello studio metodico – in cui si combinano immagini e testi – che egli riservò all’operazione fotografica.

L’Ingresso alla mostra è compreso nel biglietto del Museo di Santa Giulia.

INFORMAZIONI

Tariffe

€ 10,00 intero; € 7,50 ridotto gruppi da 10 a 30 persone e convenzioni; € 5,50 ridotto (dai 14 ai 18 anni, sopra i 65 anni, studenti universitari e delle accademie).

€ 3,00 ridotto scuole (classi di min. 15 alunni e gruppi di min. 10 studenti universitari); € 4,50  con attività didattica.

Gratuito (Desiderio Card; soci ICOM).

Orari di mostra e del museo

Dal 1 ottobre al 15 giugno: da martedì a domenica ore 9.30-17.30 (chiusura biglietteria ore 16.30).

Dal 16 giugno al 30 settembre: da martedì a domenica ore 10.30-19.00 (chiusura biglietteria ore 18.00).

Chiuso tutti i lunedì non festivi.