BRESCIA – Acqua contaminata in via della Razziche

0

Lo scorso 2 aprile a Palazzo Loggia erano arrivate segnalazioni: un laboratorio accredito che aveva analizzato l’acqua di via della Razziche aveva riscontrato nella stessa una presenza di cromo esavalente superiore ai limiti di legge, precisamente di 65 microgrammi/litro.

Nei giorni scorsi il sindaco Emilio Del Bono da quindi con urgenza adottato un’ordinanza, già notificata ai residenti del condominio di via delle Razziche 1/5, con la quale ha disposto il divieto di bere l’acqua.

1120765-16825863Il primo cittadino ha spiegato che, a seguito delle segnalazioni, A2A Ciclo Idrico e Asl sono state dalla Loggia incaricate di effettuare analisi, prelevando l’acqua da i punti prossimi alla struttura abitativa. Dalle verifiche sono emersi dati rassicuranti, con presente di cromo esavalente al di sotto dei limiti di legge. Il gestore del servizio idrico ha quindi preso contatto con gli interessati, per rendersi disponibile a prelievi in contraddittorio, ma alle richieste di A2A non c’è stato alcun riscontro.

Nel frattempo Del Bono ha ritenuto opportuno adottare un’ordinanza con tingibile e urgente per di posporre il divieto temporaneo di utilizzo dell’acqua a scopo alimentare, in attesa che l’amministratore del condominio proceda ad ulteriori verifiche.

Ora la palla passa quindi ai privati, che dovranno comunicare al Comune e all’Asl le modalità di prelievo ed i risultati delle loro analisi.