BOVEZZO – Faganello candidato per Civica Indipendente Liberi Insieme

0

Roberto Faganello è il candidato sindaco per Bovezzo della lista “Civica Indipendente Liberi Insieme”. Ufficiale dell’esercito e poi dipendente presso un istituto di credito fino alle dimissioni. Coniugato con Vanda (medico), padre di Silvia (avvocato) ed Elena (Ufficiale della Guardia di Finanza). Iscritto al Registro Nazionale Amministratori Immobiliari Confedilizia, ha maturato esperienze imprenditoriali, in campo socio assistenziale, scolastico, sindacale, legale, contabile ed assicurativo, come consigliere di amministrazione di Società Coop e di un Fondo di Assistenza, sempre a titolo gratuito.

Il candidato Roberto Faganello
Il candidato Roberto Faganello

Consigliere comunale dal 1995 al 2009, assessore e in seguito, all’opposizione, ha ricoperto il ruolo di capogruppo e presidente della Commissione del Territorio. Ha militato in un movimento politico locale (divenendone per anni segretario) da cui è uscito “per scelte non condivise imposte dall’alto che nulla hanno a che vedere con gli interessi dei cittadini e con l’autonomia locale”. Non ha mai rivestito incarichi in enti o associazioni remunerati dalla politica. Si è sempre interessato – si legge nella biografia del candidato – con passione e tenacia ai problemi locali: personale lotta contro l’edificazione selvaggia, petizioni con centinaia di firme contro la costruzione di una fabbrica chimico-farmaceutica multinazionale e l’ultradecennale impegno per la risoluzione del problema del Residence Prealpino.

Altri obiettivi raggiunti che lo videro in prima linea: gli interventi fognari, il concepimento della mensa alla scuola elementare, l’eliminazione dell’amianto dalle scuole materne, i premi indiscriminati agli studenti meritevoli, la regolamentazione dell’uso del parco… Ha collaborato all’ideazione, al coordinamento e alla presentazione di una Civica Indipendente a livello nazionale finalizzata anche a difesa della disabilità.

“Ho accettato per rappresentare la richiesta in continuo aumento di cambiamento nella politica locale – dice Faganello – dando ai cittadini l’opportunità di una vera Civica Indipendente (fondata nel 2008), autentica (non camuffata come la maggior parte), autonoma e indipendente dallo strapotere e dagli interessi partitici e personalistici, avulsa da vecchie logiche e stereotipi: ne’ di qua, ne’ di là, scegliendo la strada meno agevole ma più consona ai nostri princìpi. Dal corposo programma amministrativo si possono chiaramente desumere gli obiettivi prefissati. Evidenzio solo qualche punto – conclude il candidato-: riduzione costi politica locale e assessori, stop aumento tributi locali e cementificazioni, trasparenza e referendum per dar voce ai bovezzesi, sicurezza, tutela e decoro dell’ambiente, attenzione alle reali esigenze di cittadini indigenti e diversamente abili…”.