MILANO – Cassa integrazione, accordo tra Regione e parti sociali

0

In attesa di conoscere dal Governo le novità sui nuovi ammortizzatori sociali, la Regione Lombardia e le Parti Sociali lombarde hanno sottoscritto, in data 31 marzo 2014, l’Accordo Quadro di Cig in Deroga che prevede una continuità di protezione sociale in favore dei lavoratori dipendenti appartenenti ad aziende ubicate nel territorio lombardo.

cassaintegrazione

Tale accordo proroga l’Accordo Quadro del 2° semestre 2013 sino al 30 giugno 2014. L’accesso alla Cig in deroga nel secondo trimestre del 2014 seguirà, in quanto compatibili con l’Accordo 2° trimestre 2014, gli stessi criteri previsti dall’Accordo Quadro 2° semestre 2013.

Gli accordi sottoscritti in sede sindacale, compresi gli accordi di solidarietà e per evento sismico, dovranno quindi avere la durata massima di tre mesi, comunque non oltre il 30 giugno 2014.

L’Accordo Quadro stabilisce che solo ed esclusivamente nel corso del mese di aprile 2014 sarà possibile sottoscrivere accordi sindacali anche retroattivi fino al 1° aprile 2014.

L’Accordo Quadro ribadisce l’obbligo della:

• corretta compilazione della domanda relativamente ai dati anagrafici aziendali (denominazione e ragione sociale, matricola INPS, sede operativa ivi compresi indirizzo, numero civico, comune, Cap) e al numero dei lavoratori interessati.

• rendicontazione analitica mensile da parte dei datori di lavoro del reale utilizzo dei trattamenti di cassa integrazione in deroga richiesti e dichiarazione riepilogativa delle ore effettivamente utilizzate nel periodo.

• integrazione della domanda entro 20 giorni dalla ricezione della richiesta di integrazione da parte dell’ente istruttore relativa ad ulteriori elementi necessari per la decretazione, fra cui quelli relativi all’accordo sindacale e alla rendicontazione.

La Regione provvederà alle autorizzazioni di Cig e mobilità in deroga per il 2014 e la relativa trasmissione ad Inps successivamente all’emanazione da parte del Governo dei decreti di assegnazione delle risorse finanziarie previste per il 2014 dalla L. n. 92/2012, dal Dl n. 63/2013 e dalla Legge di Stabilità 2014.

Le domande di Cig in deroga potranno essere presentate sul sistema informativo “Finanziamenti on line” dalla data che sarà comunicata dalla Regione tramite apposita comunicazione sia sul presente sito che nella sezione dedicata agli Avvisi del sistema “Finanziamenti on line”, e comunque non prima del 15 maggio.