LUMEZZANE – Forza Nuova, alimenti ai poveri contro il corteo antifascista

0

Sabato 12 aprile Forza Nuova effettuerà a Lumezzane, in via Massimo D’Azeglio, un gazebo di volontariato sociale, con l’intento di donare generi alimentari ai cittadini italiani in difficoltà. Tale iniziativa – si legge in una nota del movimento – riconducibile al programma Solidarietà Nazionale, ha permesso in questi mesi di aiutare già diverse famiglie indigenti in provincia, completamente abbandonate dalle istituzioni in un imbarazzante silenzio mediatico che, a nostro avviso, trova poche spiegazioni.

Forza NuovaTale iniziativa è volutamente organizzata in concomitanza con un sedicente corteo “antifascista” organizzato dall’Anpi e da diverse altre sigle istituzionali (tra cui diversi comuni del bresciano), che già da diverso tempo hanno preso di mira Forza Nuova, mossi evidentemente da un’arbitraria censura nei confronti di movimenti a loro poco affini, in pieno clima d’odio politico, stranamente puntuale con le imminenti elezioni amministrative.

Concomitanza da noi cercata – continua la nota – per evidenziare la netta differenza tra chi, come noi, si adopera in maniera totalmente autofinanziata per passione politica e per aiutare i propri connazionali, e chi invece vive da 70 anni di finanziamenti pubblici, come appunto l’Anpi, ente sovvenzionato dallo stato anche in piena crisi economica, che non trova altra ragione d’esistere se non quella di ergersi a gendarme autoproclamato nei confronti di movimenti politici alternativi allo status quo.

Vorremmo che fossero gli stessi cittadini di Lumezzane a valutare le differenze, nella sicurezza che, come noi, preferiscano da sempre gli arditi ai gendarmi.