EDOLO – Al monumento di Mù si ricordano i partigiani uccisi

0

Nuovo appuntamento con le iniziative della Federazione Italiana Volontari della Libertà Fiamme Verdi per domani, venerdì 11 aprile, a Mù di Edolo. La popolazione sarà al monumento Cinque Martiri della frazione edolese, appena a est della grande parrocchiale, per la commemorazione dei partigiani camuni e valtellinesi Giovanni Venturini (medaglia d’oro), Gregorio Canti, Giovanni Scilini, Vittorio Negri e Vitale Ghiroldi nel 69° anniversario della loro morte.

Stele dedicata ai martiri
Stele dedicata ai martiri

Nell’occasione verranno ricordati anche i partigiani Lazzarini e Ballardini, ammazzati dalle SS il 10 novembre 1944. Porterà i saluti dell’amministrazione comunale di Edolo il sindaco Vittorio Marniga, mentre proporrà una riflessione sugli eventi allora accaduti il sindaco di Villa di Tirano, Giacomo Tognini. Saranno presenti anche altre autorità civili, militari e religiose. Seguirà la messa alla Pieve di Mù. Appuntamento alle ore 16,30 al monumento di Edolo. Altre informazioni sono disponibili sul sito internet dell’Ecomuseo della Resistenza.

PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI