CONCESIO – Nel weekend la 14a Festa della Creatività femminile

0

Gli assessorati alla Cultura e Pari opportunità del Comune di Concesio propongono la 14a edizione della Festa della Creatività femminile con una serie di iniziative che si terranno sabato 12 e domenica 13 aprile. Sabato 12 aprile si inizierà alle ore 15 nell’auditorium “L. Monchieri” di Sant’Andrea per l’inaugurazione della mostra di ricamo. A esporre saranno “Il filo di Arianna”, “Il girotondo dei fili”, “Il punto d’incontro”, “Comitato di solidarietà di San Vigilio”, la “Scuola di telaio e dell’arte sacra”, “Il gruppo missionario”, “Le bambole” e “La bottega delle idee”.

14 festaA seguire l’esposizione fotografica “Le bambole nel mondo”. Alle 16, nella palestra delle scuole media di Sant’Andrea, si svolgerà un saggio di ginnastica dell’Asd Ritmica Futura. Ci saranno coreografie a corpo libero e con fune, cerchio, clavette e nastri per un’espressione della creatività femminile attraverso il movimento corporeo che esprime la bellezza, la forza e l’eleganza. Alle 20,30, di nuovo in auditorium, sarà proiettato il film “Philomena” con Judi Dench e Steve Coogan.

Domenica 13 aprile dalle 10 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 19 sarà riaperta la mostra di ricamo e alle 16 nella palestra delle scuole medie il saggio di pattinaggio artistico tra coppie artistiche singoli, programmi di gara, gruppo emozionale, esibizione de “Le cippette” e “Le streghe”. “Siamo già alla quattordicesima edizione della festa dedicata alla creatività femminile, ma anche quest’anno ci teniamo a presentare nuovamente questa piccola ribalta del genio femminile di Concesio – dicono gli assessori Enrica Rizzini e Domenica Troncatti – mostrando alcune delle realtà vive del nostro territorio.

Le protagoniste di queste giornate operano in campi diversi, ma tutte sono unite dalla voglia di dare libera libera espressione alle loro emozioni e alla sensibilità, che riteniamo unica ed eccezionale in quanto legata all’essere donna. Ecco allora la ragione di questi momenti di ritrovo – continuano – anche se siamo consapevoli che la donna ha soprattutto bisogno di essere riconosciuta per il ruolo prezioso che ha in tutti i settori della vita quotidiana, familiare, professionale e pubblica”. Per informazioni si può contattare l’ufficio Cultura allo 030.2184141-143 o mandare una mail.

LOCANDINA DELLA FESTA