BRESCIA – Un programma ricco di eventi per Museum Festival 2014

0

Una grande festa, a primavera appena iniziata, renderà ancora più attraente il museo di Santa Giulia in occasione della seconda edizione di MUSEUMfestival, promosso da fondazione Brescia Musei e Musei Civici. Il ricco calendario, che culminerà nelle giornate del 12 e 13 aprile, concluderà il progetto Incontri confronti e contaminazioni, il ciclo di appuntamenti dedicato al dialogo tra il linguaggio artistico occidentale e quello di altre aree geografiche del mondo.

museum-festivalSi partirà il 9 aprile alle 18 nella White Room del museo di Santa Giulia con l’anteprima del festival: Il piccolo qui e il grande altrove, incontro a ingresso libero con Elena Pasetti, direttrice della Pinacoteca Internazionale dell’Età evolutiva PInAC di Rezzato, sulla multiculturalità di  segni,  colori e  forme nel disegno infantile. Il 10 aprile alle 21, al cinema Nuovo Eden, si terrà la proiezione dei film “La quarta via. Mogadiscio Italia” e “ Aulò. Roma postcoloniale” con commento dal vivo del coautore e co-regista Simone Brioni.

L’apertura ufficiale di MUSEUMfestival, sabato 12 aprile alle 11, coinciderà con l’inaugurazione di Suggestioni d’Oriente, percorso espositivo che propone una selezione di pregevoli manufatti, dal XVI al XIX secolo, provenienti dalle raccolte orientali dei Musei Civici, fra cui una coppia di paraventi figurati, kakemono e makimono (caratteristici dipinti giapponesi), un’armatura e preziose porcellane. A queste testimonianze vengono accostate, in un dinamico confronto fra ieri e oggi, le suggestive sculture contemporanee dell’artista giapponese Oki Izumi, con l’allestimento Stratificazioni. L’ingresso sarà compreso nel biglietto del museo. Le esposizioni rimarranno aperte fino a domenica 11 maggio 2014.

Nella stessa mattinata, sempre alle 11, gli spazi del museo accoglieranno i visitatori con un intenso programma. I mediatori culturali proporranno Crisscrosses, Percorsi interculturali nel museo: le opere esposte nelle sale del museo saranno illustrate in lingua spagnola e in lingua greca. Per tutti coloro che desiderano “fare esercizio” linguistico attraverso l’arte, alle 15 verrà organizzato un percorso in lingua inglese.

Il pomeriggio, alle 15.15 e alle 16.15, toccherà agli workshop Travellers e Mythos: bambini, ragazzi e adulti potranno avvicinarsi a diverse forme d’arte sperimentando materiali e linguaggi espressivi appartenenti a diverse tradizioni culturali.

Chiuderà la giornata alle 21 l’intenso spettacolo di danza Ainsi Soient-Elles – Duo Danse che, grazie alle due interpreti Sharmila Sharma e Paola Ruggeri, metterà a confronto cultura indiana e italiana.
Domenica 13 aprile alle 11 si aprirà ancora con Criscrosses. Percorsi interculturali nel museo in lingua russa, francese, giapponese e rumena, per continuare alle 15.15 e alle 16.15 con i laboratori Intrecci e Quo vadis?, aperti a tutti.

“Curiosità e gusto della scoperta sono i sentimenti che, ancora una volta, con queste proposte vogliamo sollecitare nel pubblico dei nostri musei”, afferma l’assessore alla Cultura Laura Castelletti. “L’importanza e la bellezza del nostro patrimonio sono ormai fatto noto, ma trovo entusiasmante che con regolare frequenza i responsabili che se ne occupano sappiano creare rinnovate e inedite occasioni di approccio al museo, dimostrando come questo, ben lungi dall’essere luogo di statica conservazione, è più correttamente un luogo di idee innovative e creative, uno spazio che sa accogliere forme e linguaggi artistici differenti. In questo senso mi pare davvero esemplare l’aver saputo accostare la più contemporanea espressione della scultura giapponese con alcuni meravigliosi pezzi della nostra collezione Fe’ D’Ostiani: davvero un ottimo incontro e una riuscita contaminazione!”

Domenica 18 maggio alle 19 si esibirà in concerto, nel Museo di Santa Giulia, il grande artista internazionale Baba Sissoko, originario del Mali, il cui stile estremamente particolare fonde ritmi della propria tradizione accanto a sonorità occidentali, dal jazz al rock al blues.

Un aperitivo interculturale concluderà la serata, in chiusura del MUSEUMfestival 2014.

IL PROGRAMMA

Anteprima di Museumfestival
Mercoledì 9 aprile
White room, ore 18
Il piccolo qui e il grande altrove
Incontro con Elena Pasetti  – Direttrice PInAC di Rezzato
In collaborazione con Fondazione PInAC
Ingresso libero

Anteprima di Museumfestival
Giovedì 10 aprile
Proiezione dei film La quarta via. Mogadiscio Italia e Aulò. Roma postcoloniale
Cinema Nuovo Eden, via Nino Bixio 9, ore 21
In collaborazione con Cinema Nuovo Eden – www.nuovoeden.it
Ingresso libero

Sabato 12 aprile
SUGGESTIONI D’ORIENTE. Opere dalle collezioni dei Musei Civici
a cura di Maurizio Mondini
STRATIFICAZIONI. Oki Izumi
a cura di Annalisa Ghirardi e Maria Yvonne Pugliese
Inaugurazione ore 11

Le esposizioni rimarranno aperte fino a domenica 11 maggio 2014. Ingresso compreso nel biglietto del museo.

Crisscrosses. Percorsi interculturali nel museo
ore 11 – greco e spagnolo
In collaborazione con Arte. Un Ponte Tra Le Culture e Amici del Fai
Attività con biglietto € 3

Percorso in lingua inglese
ore 15
Dedicato a tutti coloro che desiderano “fare esercizio” linguistico attraverso l’arte.
Ingresso al museo e attività: adulti € 10 intero (€ 7,50 – € 5,50 ridotti); bambini fino a 14 anni € 3

Travellers e Mythos. Workshop
ore 15.15 e ore 16.15
Ingresso al museo e attività: adulti € 10 intero (€ 7,50 – € 5,50 ridotti); bambini fino a 14 anni € 3

Ainsi Soient-Elles – Duo di danza
Coro delle Monache, ore 21 (ingresso da via Piamarta 2)
Coreografia e interpretazione: Sharmila Sharma e Paola Ruggeri
In partenariato con: Les Parasols – Rungis; Les Ema – Vitry Sur Seine
In collaborazione con Lelastiko Associazione Culturale
Ingresso: adulti € 7,50; bambini fino a 14 anni € 5,50

Domenica 13 aprile
Crisscrosses. Percorsi interculturali nel museo
Ore 10 giapponese e francese; ore 14 russo; ore 15 rumeno
In collaborazione con Arte. Un Ponte Tra Le Culture e Amici del Fai
Attività con biglietto € 3

Percorso in lingua inglese
ore 11.30
Ingresso al museo e attività: adulti € 10 intero (€ 7,50 – € 5,50 ridotti); bambini fino a 14 anni € 3

Intrecci e Quo Vadis. Workshop
ore 15.15 e ore 16.15
Ingresso al museo e attività: adulti € 10 intero (€ 7,50 – € 5,50 ridotti); bambini fino a 14 anni € 3

Domenica 18 maggio
Baba Sissoko in concerto
ore 19
In collaborazione con Jazz in Eden e Conservatorio di Musica Luca Marenzio
Ingresso: adulti € 10 (€ 7,50 ridotto); bambini fino a 14 anni € 5,50

Attività fino ad esaurimento dei posti disponibili.