ROMA – Partite Iva, elenco Vies: parte l’iscrizione online

0

Il Fisco rende più agevoli le operazioni per iscriversi al Vat information exchange system (Vies) il sistema elettronico di trasmissione dei dati relativi alle partite Iva che rende possibile verificare che un fornitore o un cliente sia regolarmente registrato; ciò significa, quindi, che il sistema facilita le operazioni con gli altri Paesi dell’Unione europea.

img.phpEbbene, dal 26 marzo, è attivo il servizio che consente ai titolari di partita Iva abilitati a Fisconline o Entratel, di chiedere direttamente online l’iscrizione all’archivio degli operatori autorizzati ad effettuare operazioni intracomunitarie. Sarà sufficiente indicare nel campo apposito la propria partita Iva; entro 30 giorni dal ricevimento della domanda, l’Agenzia delle Entrate provvederà ad effettuare le analisi necessarie all’inserimento nel Vies. Laddove ravvisasse rischi di frode o evasione, invece, emanerà un provvedimento di diniego.

Fino a prima del 26 marzo, le procedure erano decisamente più complicate: era necessario, cioè, presentare istanza di inserimento nell’archivio a mano, tramite raccomandata, o attraverso la posta elettronica certificata.

Fonte: CGIA