PISOGNE – Nuovo affresco del Romanino: trovato dietro un armadio

0

In un libro datato 1819 compare la seguente citazione: “Tutta dipinta a fresco dal celebre Romanino è rimarcabile un Cristo alla colonna dello stesso autore, dipinto in un camerino dietro al campanile”.
Proprio grazie a questa indicazione, durante i restauri presso la chiesetta di Santa Maria della Neve a Pisogne, è stato possibile scovare, in un angolo nascosto dietro un armadio nella sagrestia della chiesa, un affresco, con ogni probabilità attribuibile al Romanino.
Durante i lavori, Umberto Monopoli, direttore dei lavori ed il suo gruppo di restauratori, hanno ritrovato l’opera citata nel libro risalente al 1819.Santa_Maria_della_Neve_Pisogne_1
Dietro un armadio è stato infatti scoperto l’affresco “Cristo alla Colonna”, l’opera, probabilmente del XVI secolo, è usurata dal tempo, non ha mai subito restauri e quindi possiede ancora i colori originali, il direttore dei lavori ha detto in seguito: “il problema ora è dove ottenere i fondi per intervenire per il consolidamento dell’affresco”.