NEW YORK – Lo strano caso di James Franco e della sua Lolita Lucy

0

Un selfie insieme (so James Franco), un tag e via con il (vero? falso? architettato?) corteggiamento.

james-franco-instagram-1Tutto ha avuto inizio un paio di giorni fa, all’uscita del teatro dove era appena andato in scena Of mice and men, spettacolo teatrale di Anna D. Shapiro basato sullo scritto di Steinbeck, interpretato da James Franco, Chris O’Dowd, Leighton Meester e Jim Norton. Come sempre, l’attore si è concesso ai fan e ai loro scatti da postare (rigorosamente taggandolo, lui, il re sostenitore del selfie) su Instagram; e la fan Lucy Clode è riuscita ad accaparrarsi addirittura uno scatto sola con lui.

Lei l’ha taggato. Lui l’ha notata. E, subito, le ha scritto in chat privata. “Come ti chiami? Quanti anni hai?” e via di battute d’apertura. Finché non le ha proposto di incontrarsi in hotel, velocemente, dato che la ragazza, scozzese, sarebbe stata nella Grande Mela solo per pochi giorni.

Lei non ci crede: vuole le prove. E lui prova. Prima con un selfie semplice semplice. Poi, per sfatare ogni dubbio, con un foglio con scritto il nome della ragazza, Lucy.

Sì, sembra proprio lui. E sì, la ragazza non ha ancora diciott’anni.

I dialoghi sono subito scomparsi dalle pagine web. Ma rapidi sono partiti gli screenshots, e ora il dialogo è in rete.

Unica prova della rocambolesca situazione: il post su Twitter di James Franco, che chiedendo ai genitori di tenere lontane le proprie figlie dichiara di non essere lui, quello del fatto.

Ora, il volto pare il suo. I dialoghi però sembrano effettivamente un po’ troppo spinti. Fatto sta che ora, più che sulla veridicità dell’identità, si pensa si tratti di una trovata pubblicitaria, per lo stesso Franco e per il film in uscita: caso vuole che infatti proprio di un amore proibito (anche se stavolta tra un insegnante e una studentessa) parlerà il suo prossimo film, Palo Alto, diretto da Gia Coppola e basato proprio sulla raccolta di racconti Palo Alto: Stories dell’attore/artista/scrittore/dottorando. E James interpreterà proprio quell’insegnante nabokoviano innamorato della studentessa Emma Roberts.