BRESCIA – Il gruppo vocale “Cantores Silentii” al monastero di Santa Giulia

0

Il Gruppo Vocale “Cantores Silentii”, in occasione del XXV anniversario della propria costituzione, in collaborazione con Fondazione Brescia Musei e con il patrocinio del Comune di Brescia, ha organizzato la terza edizione della Rassegna “Antiche risonanze in Santa Giulia” che quest’anno è suddivisa in quattro appuntamenti, seguendo l’alternanza delle stagioni.

Il secondo appuntamento, per la stagione primaverile, si terrà domenica 6 aprile 2014 alle ore 15.30 nella suggestiva Basilica di San Salvatore e nel Coro delle Monache, cuore del Monastero di Santa Giulia.

santa_giuliaIn programma “Palestrina e Marenzio: due grandi del Cinquecento” – comparazione tra l’opera compositiva del celebre compositore romano e l’opera mottettistica del più celebrato musicista bresciano del Cinquecento. DiPalestrina vengono proposti alcuni tra i suoi più conosciuti capolavori a 4 voci come i Mottetti “Sicut cervus” e“Super flumina Babylonis”; del bresciano Marenzio (allievo di Giovanni Contino che fu, lo ricordiamo, Maestro di Cappella della Cattedrale di Brescia e l’iniziatore di quella che diverrà la “scuola polifonica bresciana” di metà Cinquecento e del quale i Cantores lo scorso anno hanno celebrato i 500 anni dalla nascita), verranno eseguiti alcuni Mottetti tratti dal suo Primo Libro a 4 voci e il Magnificat “VIII toni” a 8 voci, splendido esempio della sua consolidata arte polifonica.

Tra le due parti del concerto, la dott.ssa Roberta d’Adda, storico dell’arte, proporrà alcune note storico-artistiche riguardanti il complesso museale di Santa Giulia.

L’ingresso è libero dalle ore 15 con ingresso da via Piamarta n. 2
(sino ad esaurimento dei posti disponibili)