BRESCIA – La clinica di malattie infettive riconfermata “Centro OMS”

0

Il prossimo venerdì 4 aprile 2014 alle 10:30 nel Salone Apollo di Palazzo Martinengo-Palatini, sede del Rettorato in piazza del Mercato 15, si terrà la conferenza stampa per la presentazione delle attività della Clinica di Malattie Infettive e Tropicali (Università degli Studi di Brescia – Spedali Civili di Brescia) recentemente riconfermata “centro collaboratore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)” per il quadriennio 2014-2017 e diretta dal prof. Francesco Castelli, ordinario di Malattie Infettive afferente al Dipartimento di Scienze Cliniche e Sperimentali dell’Università degli Studi di Brescia.

vaccino2 (500 x 312)La struttura ha ottenuto nuovamente il prestigioso riconoscimento internazionale dimostrando la capacità di mantenere elevati standard tecnico-scientifici in tema di tubercolosi, superando per la seconda volta i rigorosi criteri di selezione previsti dall’OMS.

Alla presentazione parteciperanno, per l’Università degli Studi di Brescia, il Prorettore delegato al coordinamento delle attività di ricerca, internazionalizzazione e alta formazione prof. Maurizio Memo e il prof. Francesco Castelli. Sarà inoltre presente per l’OMS, il direttore del Dipartimento del Programma Globale della Tubercolosi dott. Mario Raviglione e il dott. Alberto Matteelli degli Spedali Civili di Brescia, attualmente in servizio presso l’OMS; per gli Spedali Civili di Brescia, il Commissario Straordinario dott. Ezio Belleri.

L’evento sarà occasione per approfondire l’attività svolta dal Centro Collaboratore OMS nel quadriennio trascorso e la collaborazione in essere con il Programma Globale della Tubercolosi per lo sviluppo di piani strategici di controllo della tubercolosi sul panorama nazionale ed internazionale.