SAREZZO – Libellule, musica blues e teatro: eventi della settimana

0

Vanno avanti anche in questa prima settimana di aprile gli appuntamenti culturali a Sarezzo. Domani, mercoledì 2 aprile alle ore 21, l’associazione “Naturalife”, nella sala civica di Irle in via 1° Maggio 50/a propone “Il mondo delle libellule”, serata con Gessica Nadalon, studiosa e ricercatrice e ottima fotografa. La proiezione consentirà al pubblico di fare un viaggio alla scoperta delle libellule, dagli ambienti che frequentano al ciclo biologico. Si potranno osservare alcune larve ed exuvie per meglio comprendere la metamorfosi degli Odonati.

Teatro San FaustinoVerrà quindi osservata la morfologia per distinguere i due sottordini. Ci si soffermerà sul comportamento degli adulti per comprenderne le abitudini e poter interpretare ciò che stanno facendo nel momento in cui vengono fotografate. Verrà inoltre posta attenzione a come fotografarle e a cosa osservare per poter identificare la specie. Venerdì 4 aprile alle ore 21, al teatro San Faustino, nell’ambito de “Il Resto è fiera”, verrà proposto il recital “Animablues” presentato dal gruppo Musica e teatro. Ingresso a offerta libera.

“Animablues” nasce da un’idea di Jack Sanchi, per unire la musica blues puro anni ’30, ’40 e ’50 con l’essenza del teatro, attraverso canzoni e letture recitate molto coinvolgenti. Le letture vertono su aneddoti di vita di famosi musicisti blues, con una forma innovativa di comunicazione che amalgama la musica di quell’epoca e la rende piacevole per tutte le età. Domenica 6 aprile alle ore 15 al Santuario dei Santi Emiliano e Tirso il Gruppo Autonomo Montano GAM Sarezzo propone “Di Giuda e di Maria”, narrazione teatrale sulla passione di Cristo presentata da Sara Martina Venosta con il commento musicale dell’ensemble “Paolo VI” diretto da don Luigi Salvetti.