BRESCIA – “Quo vadis Euro(pa)?”, convegno di Ucid agli industriali bresciani

0

Promosso dall’Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti, è in programma sabato 29 marzo nella sede dell’Associazione Industriale Bresciana, nella sala Beretta di via Cefalonia 62 a Brescia, il convegno “Quo vadis Euro(pa)?”. Inizio previsto alle 9. Dopo i saluti di Francesco Franceschetti presidente di Ucid, l’economista Marco Vitale interverrà sul tema “La finanziarizzazione dell’economia e della società e la sfida per l’Europa. Il ruolo dei cattolici”.

UcidL’ex ministro dell’Industria e già direttore del Dipartimento delle politiche comunitarie di Palazzo Chigi Paolo Savona, ed Alberto Maiocchi, presidente Isae e docente a Pavia, parleranno dell’Unione economica e finanziaria tra mito e realtà, mentre Gianfranco Tosini, docente di Economia internazionale in Cattolica, proporrà un quadro di riferimento dell’economia bresciana ed esaminerà lo scenario competitivo europeo e mondiale sul quale si muove il made in Brescia.

Una tavola rotonda – moderata da Lucio Dall’Angelo, capo redattore del Giornale di Brescia – cui parteciperanno Marco Bonometti presidente di Aib, Maurizio Casasco presidente di Apindustria ed Eugenio Massetti presidente di Confartigianato, precederà le riflessioni conclusive di Angelo Ferro presidente Ucid nazionale. “L’incontro – spiega Francesco Franceschetti, da gennaio al vertice dell’Ucid bresciana – è aperto a tutta la cittadinanza e presenta temi estremamente attuali: nel 2014 ricorre il sessantesimo del fallimento della Comunità europea della difesa.

Ci saranno le elezioni dirette del Parlamento Europeo in una campagna che si prevede intensa e lacerata da populismo e forti spinte centrifughe; dal primo luglio l’Italia assumerà la presidenza semestrale dell’Ue succedendo alla Grecia, che l’ha assunta a gennaio. Un contesto complesso sul quale proporremo alla comunità bresciana una discussione di alto livello tecnico e politico”.