BRESCIA – Commercio abusivo: la Polizia multa un venditore

0

Grande attenzione da parte dell’amministrazione comunale nel contrastare le attività commerciali non autorizzate. Grazie all’intervento della Polizia Locale di Brescia, il 21 marzo scorso sono stati sequestrati 100 capi di abbigliamento, scarpe, accessori e oggettistica varia per un totale di dieci scatoloni ed è stato multato un venditore.

polizia-auto-primaNel corso dei controlli settimanali, il Nucleo di Polizia Commerciale è intervenuto, su segnalazione di un cittadino, nella zona della moschea di via Corsica, dove alcune persone stavano vendendo, senza autorizzazione, vestiti usati e materiale di ogni tipo.

Gli agenti hanno sequestrato una notevole quantità di merce di seconda mano: più di 100 capi di abbigliamento, scarpe e accessori, oltre a numerosi giocattoli elettronici e oggetti, per un totale di dieci scatoloni. Sul posto erano presenti quattro venditori, tre dei quali sono riusciti a fuggire abbandonando la merce. Il quarto è stato fermato dalla Polizia Locale e multato.

Non era mai successo prima d’ora che il venerdì, giorno che i musulmani dedicano alla preghiera, venissero praticate attività commerciali abusive nei pressi della moschea. L’intervento degli agenti, al quale hanno assistito centinaia di persone, ha sicuramente stroncato sul nascere un’attività illecita che avrebbe potuto ripetersi anche in altre occasioni.