VALTROMPIA – Musei, luoghi d’arte e chiese. La cultura formato guida

0

L’ufficio Cultura della Comunità montana della Valtrompia presenta la prima guida dedicata ai musei e ai beni culturali della valle, curata da Barbara D’Attoma e realizzata con il contributo della Regione Lombardia. La pubblicazione, di piccolo formato con 40 pagine a colori e cartina segnaletica all’interno, offre due livelli di lettura. Il primo presenta i beni in ordine topografico dalla bassa all’alta valle con l’aggiunta del Comune di Ome, situato fuori dal territorio valtrumplino ma aderente al Sistema Museale della Valtrompia.

guida musei VTIl secondo, tematico, suggerisce al lettore le tappe di un percorso lungo il quale focalizzare musei, collezioni e curiosità strettamente legati alla storia dei luoghi e al loro evolversi nel tempo, insieme con le realtà locali dove il patrimonio culturale e ambientale trova la sua naturale collocazione: dal prodotto dell’ingegno, legato alla secolare tradizione della lavorazione del ferro, all’attività rurale e alla cultura materiale, passando per suggestivi percorsi e itinerari naturalistici, antropologici e artistici. Attraverso un’agevole consultazione il lettore potrà conoscere, o riconoscere, i numerosi luoghi di interesse civile e religioso, tasselli di un complesso e straordinario panorama di tradizioni e valori identitari che costituiscono la vera ricchezza del territorio.

Il testo raccoglie inoltre accurati elenchi dedicati ai luoghi del Sacro e dell’Arte fino ai percorsi dell’Ecomuseo della Valtrompia La Montagna e L’Industria, senza tralasciare i luoghi della Grande Storia, i roccoli “monumentali” e i luoghi del lavoro. Particolare attenzione è stata rivolta all’indicazione di recapiti, orari e modalità di accesso per ogni bene aperto al pubblico. La guida, realizzata da Grafo edizioni, è stata stampata in 9 mila copie. Una parte di esse sarà distribuita gratuitamente in allegato con il numero di primavera della rivista AB – Atlante Bresciano (n. 118 venduta al prezzo di copertina di 6 euro), disponibile nelle edicole di Brescia e provincia verso la fine di marzo.

Sarà inoltre possibile richiedere copia della guida alla sede del Sistema Museale e a quelle aderenti (Museo I Magli di Sarezzo, Museo delle Armi e della Tradizione Armiera di Gardone, Museo Etnografico di Lodrino, Museo il Forno di Tavernole, Miniera Marzoli di Pezzaze e Borgo del Maglio di Ome). Per altre informazioni si può andare al Complesso Conventuale di Santa Maria degli Angeli in via San Francesco d’Assisi a Gardone o contattare il Cup da lunedì a venerdì dalle 9 alle 18, sabato dalle 15 alle 18 e domenica dalle 9 alle 13 allo 030.8337495, via mail e sul sito internet.