CAPO DI PONTE – La voce dei giovani laureati nel convegno sulle tesi

0

Torna l’appuntamento annuale dedicato ai neolaureati e alle tesi di laurea di argomento camuno. Gli studenti presenteranno al pubblico i loro lavori di ricerca e riceveranno il premio erogato da Comunità Montana e Consorzio BIM di Valle Camonica.

laureatiSaranno i giovani laureati i protagonisti del convegno di sabato 29 marzo, ore 17.00, presso l’Auditorio S. Dorotea a Cemmo di Capo di Ponte (BS): tredici voci si succederanno presentando l’esito dei loro lavori di ricerca di argomento camuno. Il lavoro di tesi specialistica di tanti universitari, che molte volte cade nel dimenticato, nasconde spesso ricerche interessanti che aprono questioni chiuse o mai esplorate. Per questo motivo è bene andare alla loro scoperta dando ai giovani un’occasione di visibilità e la possibilità di divulgare ad un pubblico più ampio, sia pure in modo
sintetico, il risultato del loro impegno: è un’opportunità di arricchimento per tutti, un modo per far emergere ciò che troppe volte cade nell’oblio e, per la Fondazione, da anni una risposta ad uno dei capisaldi del suo percorso, il carisma educativo.

Al termine della presentazione – in quest’edizione del convegno arricchita dall’esposizione dei risultati di un’indagine sul percorso lavorativo dei laureati della nostra valle – la Comunità Montana e il Consorzio BIM di valle Camonica consegneranno ai ragazzi un premio, quale riconoscimento del lavoro fatto e simbolico segno di futura fortuna. Programma: breve esposizione delle tesi di laurea; presentazione dell’ Indagine sul percorso professionale intrapreso dai giovani laureati della Valle Camonica a cura di Nomisma – Società di studi economici BO; consegna del premio; buffet. Chairmen: dott. Giovanni Gregorini, Ricercatore di Storia Economica, Università Cattolica del Sacro Cuore.