DARFO – Monete false e truffa: arrestato 29enne, si cerca il complice

0

Nei giorni scorsi, i militari delle stazioni di Darfo Boario Terme hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, poichè responsabile del reato di spendita di moneta falsa e truffa, un pregiudicato  di anni 29 residente a Sirmione.

FOTO SOLDIL’arrestato  e un suo complice in corso di identificazione avevano speso in alcuni esercizi commerciali di Darfo, Lovere e Predore almeno quattro banconote false da cento euro cadauna. E’ stato altresì accertato che i due avevano tentato di spendere altre banconote senza riuscirvi  e, in tale occasione, uno dei negozianti aveva lanciato l’allarme ai carabinieri descrivendo i due. Dopo alcune ore una pattuglia della stazione di Darfo Boario Terme ha individuato uno dei due e, durante una perquisizione personale,  sono state recuperate ulteriori tre banconote false del medesimo taglio. Ai luoghi di spendita delle monete false si è risaliti tramite gli scontrini e le confezioni dei prodotti comparati dai due ed è stato necessario chiedere ai vari negozianti di recarsi presso i carabinieri dei posti ove avevano le loro attività per sporgere denuncia. L’arrestato è stato associato alla casa circondariale di Brescia a disposizione dell’autorità giudiziaria, che ha convalidato l’arresto disponendo la permanenza in carcere dell’arrestato.