BRESCIA – Rolfi: niente carcere nella caserma Papa scelta da Pd

0

Il Pd di Brescia ha proposto di utilizzare la caserma Papa come nuovo carcere, al fine di risolvere i problemi di sovraffollamento che investono la Casa Circondariale di Canton Mombello.

Il Presidente della commissione speciale sulla situazione carceraria del Consiglio regionale, Fabio Fanetti, e il vice capogruppo della Lega Nord in Regione Lombardia, Fabio Rolfi hanno bocciato la proposta. Il recupero dell’ex caserma, a loro giudizio, non è praticabile per molteplici regioni, che spaziano dagli enormi costi di ristrutturazione alle difficoltà oggettive di adattamento alle esigenze carcerarie.

caserma-papaI due hanno ribadito che l’unica soluzione per loro pertinente è quella già avallata dall’amministrazione dello Stato, ovvero l’ampliamento del penitenziario di Verziano, fra l’altro già previsto dal PGT vigente. “Si tratta certamente della strada più razionale e maggiormente funzionale alle esigenze della nostra città”.

Rolfi e Fanetti hanno annunciato che a breve presenteranno un documento che verrà sottoposto all’attenzione del Consiglio regionale e che servirà a ribadire l’impegno di Regione Lombardia e a sottolineare allo stesso tempo la necessità di realizzare nuove strutture carcerarie sul territorio regionale, a partire proprio dalla città di Brescia.