BRESCIA – Automobilista derubato in via Merisi

0

Mentre stava cambiando la ruota bucata della sua macchina, un uomo è stato avvicinato da uno straniero che, con una scusa, ha iniziato a parlargli, informandolo del fatto che il giubbino che indossava era macchiato sulla spalla.

polizia-auto-primaL’automobilista ha quindi deciso di toglierlo e ti poggiarlo sul sedile anteriore del mezzo ma poco dopo una Renault Megane con a bordo quattro persone, tra cui lo straniero che poco prima lo aveva avvicinato, lo ha affiancato e uno degli occupanti ha aperto velocemente la portiera e preso il giubbino dell’uomo.

I quattro si sono dati alla fuga ed un testimone ha subito lanciato l’allarme al 113, riferendo anche il numero di targa. Una Volante della Polizia si trovava in quel momento in via Val Maggia ed ha incrociato e riconosciuto la Renault. Intimato l’alt alla vettura, ne è scaturito un inseguimento, conclusosi poco dopo, quando il mezzo è stato bloccato.

I quattro stranieri, due messicani e due colombiani, tutti irregolari sul territorio e con precedenti penali in materia di reati contro il matrimonio, sono stati fermati. Ritrovato il giubbino rubato, così come un fondotinta rubato una decina di giorni fa a Milano. I quattro sono indagati per furto in concorso e ricettazione, nonché per violazione delle leggi in materia di immigrazione. Sono quindi stati espulsi dal territorio dello Stato mediante accompagnamento alla frontiera.