VALTROMPIA – La “Proposta” di teatro riparte da un trio di magia

0

Il progetto teatrale per la Valtrompia “Proposta” riapre i battenti per l’edizione 2014 con tre appuntamenti dedicati alla magia: della primavera, del corpo che danza e del teatro di figura. Venerdì 21 marzo ci sarà una festa dedicata al tesseramento 2014, necessario per accedere a tutti gli spettacoli allestiti allo Spazio Praticabile, sede dell’associazione “Treatro Terre di confine”. Il primo giorno di primavera è stato scelto come emblema del risveglio e della rinascita, chiaro segno della voglia di cominciare con forza ed energia rigenerate la nuova programmazione del progetto teatrale. La festa inizierà con delle letture semiserie sulla primavera, curate dagli attori dell’associazione, seguite dalla musica dal vivo dei “Biondo’s brothers”, mentre il gran finale della serata sarà affidato al dj set di Dj Vitus. Durante la festa sarà attivo il servizio bar gestito da La Miky e Luca. Sabato 22 marzo la rassegna si rivolge al linguaggio della danza con uno spettacolo curato dalla compagnia bresciana Lelastiko.

PropostaSi tratta di un lavoro formato da tre quadri “Qlq Qlqsa”, solo di e con Marina Rossi, “Verso blu”, solo di e con Alessandra Bortolato, e “Vento” che vede impegnate entrambe le danzatrici. Il primo quadro indaga la possibilità di una presenza che si può solo intuire ma non descrivere. Una presenza, qualcuno o qualcosa, che si manifesta a metà tra sacro e profano. L’uomo diventa punto di unione e passaggio tra la terra ed il cielo. Il desiderio umano di volo si traduce in un cammino possibile, nel prendere contatto e radicamento nel mondo che abitiamo. Il secondo quadro intende ricordarci che “è con il corpo che siamo”: c’è una parte di sè che l’uomo può esprimere solo attraverso il suo corpo. E la danza consente al corpo di diventare manifestazione dello spirito. Incipit del duo è invece la scelta di alcune “parole” fortemente evocative del legame tra corpo, spirito-spiritualità e fenomeni naturali dove il vento è protagonista. Sono parole che generano danza. Una danza che si manifesta attraverso il confronto con lo spazio e nella relazione alla presenza concreta dell’altro in scena. Sound e light design entrano nel processo creativo come elementi drammaturgico-testuali che declinano il tema del duo con scelte nette ed al contempo sottili di suoni, musiche, luci.

Domenica 23 marzo viene proposto in fascia pomeridiana lo spettacolo per famiglie “La luna al guinzaglio”, un lavoro prodotto da Treatro Terre di confine sulla tematica del fantastico mondo della luna. Tra i testi usati, riveste particolare importanza “Chiaro scuro”, fiaba in rima di Guido Quarzo, che racconta le avventure esilaranti del cavalier di Frescobello. La narrazione si sviluppa in una divertente interazione tra le immagini del video, i pupazzi dei vari personaggi presenti sulla scena, la musica e la recitazione. I capitoletti della simpatica storiella hanno permesso un montaggio recitativo scandito dalle voci dei personaggi che vengono interpretate magistralmente – diversificate nelle intenzioni e caratteristiche – dall’attrice Franca Ferrari. Suggestioni musicali, curate dal fisarmonicista Davide Bonetti, scandiscono i passaggi della vicenda cavalleresca o evocano atmosfere di sogno e di divertimento.

È primavera…
Festa di apertura di “Proposta ‘14” e campagna tesseramento soci. Ore 21: letture semiserie sulla primavera. Dalle ore 21,30: musica dal vivo dei Biondo’s brothers e gran finale con Dj Vitus – servizio bar con La Miky e Luca.

Spazio Praticabile ▪ Via Dante, 159 – Ponte Zanano di Sarezzo
Venerdì 21 marzo
ore 21 – tesseramento 2014 a sottoscrizione libera
Ingresso gratuito

Qlq Qlqsa, Verso blu, Vento
Solo e duo di danza contemporanea di e con Alessandra Bortolato e Marina Rossi
Sound Design Vittorio Guineani
Light design Michele Sabattoli
Costumi ed oggetti scenici Davide Sforzini
Lelastiko / compagnia di danza

Spazio Praticabile ▪ Via Dante, 159 – Ponte Zanano di Sarezzo
Sabato 22 marzo
ore 21 – tesseramento 2014 a sottoscrizione libera
Ingresso: 5 euro

La luna al guinzaglio

con Franca Ferrari, musiche dal vivo Davide Bonetti, scenografia, pupazzi e video di Claudio Clemenza
Ideazione percorso narrativo Fabrizio Foccoli
Treatro Terre di Confine

Cinema Teatro Parrocchiale ▪ Via Roma – Lodrino
Domenica 23 marzo
ore 16,15
Ingresso gratuito.