VALTELLINA – Il trionfo del Brizzi Day

0

Erano 500 gli iscritti al Brizzi Day, domenica sulle nevi della Magnolta di Aprica. Un successo baciato da una giornata splendida, che dopo la gara in quota si è conclusa con il pranzo al Palazzetto sportivo e una bellissima festa nel piazzale della funivia. La giornata che ha ricordato Fabrizio Dordi, maestro di sci, rallysta e grande amico della realtà orobica, tragicamente scomparso in un incidente stradale nel 2006, ha visto anche il connubio culinario fra l’Accademia del Pizzocchero di Teglio ed il pesce fresco cucinato dai pescatori di Riccione. Una sorta di gemellaggio siglato anche sul palco dal sindaco di Aprica Carla Cioccarelli e dall’assessore al Turismo del Comune di Riccione Simone Gobbi.

Brizzi Day (1)Era presente ed ha partecipato alle premiazioni anche Sara Dordi, sorella di Fabrizio, mentre alla gara di sci ha fatto da speciale apripista l’assessore regionale Antonio Rossi. Da citare ovviamente anche i principali fautori della manifestazione, l’ex atleta azzurro di Aprica Ivano Corvi e il direttore del Consorzio turistico Terziere Superiore Gigi Negri, oltre alla Siba, al Comune di Aprica e alla Scuola sci e snowboard.

“Una bellissima festa – ha detto Corvi – che ha un’altra volta ricordato un grande amico e allo stesso tempo ha fatto beneficenza, come ormai consuetudine. Il gemellaggio culinario con Riccione è stata la vera e propria ciliegina sulla torta, insieme all’animazione bellissima che abbiamo predisposto per la premiazione e l’estrazione di tutti i premi a sorteggio. Diamo fin da ora appuntamento al 2016, perché questo trofeo è diventato biennale”.

Per quanto riguarda la gara, segnaliamo il primo assoluto, l’ex azzurro Attilio Barcella, premiato per ultimo da Sara Dordi e dal sindaco di Aprica. Appuntamento al 2016.