BRESCIA – Al Nuovo Eden con il film “Hannah Arendt”

0

Mercoledì 19 e giovedì 20 marzo, presso il cinema Nuovo Eden, verrà proiettato il film “Hannah Arendt”, diretto da Margarethe von Trotta.

hannah_arendtScappata dagli orrori della Germania nazista, la filosofa ebreo-tedesca Hannah Arendt nel 1940 trova rifugio insieme al marito e alla madre negli Stati Uniti, grazie all’aiuto del giornalista americanop Varian Fry. Qui, dopo aver lavorato come tutor universitario ed essere divenuta attivista della comunità ebraica di New York, comincia a collaborare con alcune testate giornalistiche. Come inviata del new Yorker in Israele, Hannah si ritrova così a seguire da vicino il processo contro il funzionario nazista Adolf Eichmann. Lei si trova di fronte, nella gabbia di vetro dell’aula del processo, ad un uomo che non giudica un pazzo, un fanatico o un criminale. Eichmann le sembra un funzionario dell’orrore che ha applicato le istruzioni con diligenza, che non si è mai reso effettivamente conto di quanto stava facendo, perché privo di quei codici morali che dovrebbero guidare le nostre azioni. Un prodotto della società dell’obbedienza. Lei vuole capire, e cercherà di farlo, anche se la sua lettura delle personalità dell’imputato (e dello stesso modo con cui è stato organizzato il processo) contrasta con gli schemi di interpretazione di chi la circonda: “Eichmann ist kein Mefisto!”, “Eichmann è un demonio!”.

Ecco la scheda completa del film: Hannah arendt

Informazioni

orari: mercoledì e giovedì ore 21.00.

ingresso: intero 5,00 euro, ridotto 4,00.

La proiezione di mercoledì 19 marzo sarà preceduta da una breve introduzione di Marta Perrini, studiosa di Hannah Arendt. La presentazione del 19 marzo è organizzata in collaborazione con CCDC (Cooperativa Cattolico-Democratica di Cultura).

www.nuovoeden.it – 030.2978434 – ufficiostampa@nuovoeden.it