PEZZAZE – I lavori di una volta con ScopriValtrompia alla Marzoli

0

L’associazione “ScopriValtrompia”, con il patrocinio della cooperativa SkiMine, è di nuovo in campo per presentare un evento unico e molto impattante e istruttivo: “I Laurà de ‘na olta”. Non è difficile, qui nel piccolo paese trovare ancora persone che – raccontandosi, con gli occhi lucidi di nostalgia – parlano di quando loro “a dieci anni andavano a portare carbone” e con il braccio teso verso il bosco, mostrano l’ormai improbabile cammino che, ogni notte, percorrevano lungo le montagne…

Lavori volta PezzazeCosì tu, pensando a quei luoghi tanto lontani nello spazio e nel tempo, immaginandoti lì al buio e nel silenzio più intimo, ti ritrovi a sentirli quasi irreali e frutto soltanto di storie lontane… L’evento “I laurà de ‘na olta” si propone di riportare per un attimo quei lavori e farli raccontare da chi veramente ha sperimentato sulla propria pelle lo sforzo, la fatica, il “labor” per i latini. Riportarli qui per farli rivivere ancora, per non confonderli con storie fantastiche, per non dimenticare.

Un viaggio sia all’esterno della miniera con la realizzazione di una casa e la locanda di un tempo e, a seguire, all’interno, nel buio di una miniera che, in tempi passati e tra mille sacrifici ha sfamato la maggior parte delle famiglie del paese. Durante il cammino si incontreranno tanti lavoratori come il contadino che dispone l’erba per le mucche o il malghese che prepara il formaggio, o la mondina e la lavandaia, e ancora il minatore, la parrucchiera, la maestra e il preside, e persino i partigiani, oltre ad altri personaggi che hanno fatto la storia. I mestieri verranno spiegati da chi li ha praticati, verranno mostrati, verranno raccontati attraverso i ricordi di storie di vita passate, e ad accompagnare i gruppi, le autorità del paese, dal sindaco, al medico, al farmacista, alla locandiera…

E, anche stavolta la tradizione non mancherà di legarsi al gusto: in uno spazio esterno, allestito con l’esposizione di prodotti tipici, che ripropongono i sapori della nostra terra e, in qualche modo, nella riscoperta del gusto, riportano alle origini, alle radici più profonde… L’evento si terrà alla miniera Marzoli di Pezzaze domenica 6 aprile alle ore 14. Per info e prenotazioni si può contattare Giusy al 339.2697577 oppure tramite mail.