BRESCIA – Boom di case pignorate. Diritti per Tutti minaccia il blocco delle aste

0

Dopo aver fermato decine di tentativi di sfratto, l’Associazione Diritti per Tutti è pronta a lanciare una nuova campagna volta a fermare i pignoramenti, anche a costo di iniziare  a mettere picchetti per impedire le perizie effettuate per stabilire il valore degli appartamenti. L’obiettivo è quello di intralciare e bloccare le aste e per avvertire i potenziali acquirenti su ciò che acquisteranno insieme alla casa.

comprare-casa-asta“Secondo i dati diffusi dalle associazioni dei consumatori la provincia di Brescia  è nei primi posti della classifica dei pignoramenti ed esecuzioni immobiliari, raggiungendo l’impressionante numero di 4915,  più di Milano o Roma per capirci. Migliaia di famiglie che avevano acceso un mutuo, contando su un lavoro considerato sicuro nelle aziende metalmeccaniche e nelle imprese edili della provincia, che con la crisi sono state licenziate od hanno visto la loro azienda fallire; come nel caso di Akhtar Naeem, cittadino italiano di origini pachistane che lavorava come operaio alla MIM Ruote di Castegnato, fallita nel 2008: il 14 marzo si terrà l’udienza per la determinazione della modalità di vendita all’Ufficio esecuzioni immobiliari del Tribunale d Brescia, poi il suo appartamento di Viale Piave 159 sarà messo all’asta su richiesta della banca Unicredit.

L’Associazione Diritti per tutti, lanciando oggi la campagna “Stop pignoramenti”, ha chiesto che venga prorogata la sospensione del pagamento delle rate del mutuo fino a quando il mutuatario non avrà ritrovato un posto di lavoro e potrà riprendere a pagare senza l’aggravio degli interessi; oppure nel caso di vendita all’asta che l’Aler acquisisca gli appartamenti per affittarli a chi vi abita, a canone sociale o comunque proporzionato al reddito.

Nel frattempo si annunciano picchetti per impedire le perizie effettuate per stabilire il valore degli appartamenti, per intralciare e bloccare le aste e si avvisano i potenziali acquirenti: chi compra una casa all’asta di una famiglia vittima della crisi acquisterà anche la resistenza all’esecuzione del pignoramento”.