BRESCIA – Metropolitana: a luglio arrivano i portali elettronici contapersone

0

Ad ora le 17 stazioni della metropolita sono sprovviste di tornelli ma a luglio saranno dotate di portali elettronici. Strumenti utili per monitorare gli ingressi e al tempo stesso un importante deterrente per quei viaggiatori che potrebbero cercare di fare i furbi.

metropolitana-brescia-586x386Nei giorni scorsi Brescia Infrastrutture ha aggiudicato in via provvisoria il bando per la realizzazione dei portali alla Microlog di Sassuolo (Modena), azienda specializzata nella realizzazione di sistemi contapersone. Fra un mese la società dovrà presentare il proprio progetto e nel mese di maggio il portale pilota sarà installato alla stazione Fs. Saranno quindi effettuate una serie di verifiche rispetto a quanto sostenuto dalla società, che ha garantito una precisione nel conteggio pari al 99%. In assenza di problemi, l’aggiudicazione diventerà definitiva e per luglio i portali saranno installati su tutte le stazioni.

Alberto Merlini e Matteo Codenotti di Brescia Infrastrutture hanno spiegato che le potenzialità di tali strumenti sono vaste. L’utilità più immediata sarà quella di aiutare il contrasto a quegli utenti che viaggiano in portoghese. In particolare, i portali consentiranno di stabilire quante persone fanno ingresso in una stazione e quante obliterano il biglietto, sicché, in presenza di una significativa discrepanza in termini numerici, scatterà una sorta di allarme e partiranno i controlli.

Il progetto è frutto della collaborazione tra Brescia Mobilità ed il dipartimento di Ingegneria dell’Università di Brescia. Per mesi si è infatti studiato un sistema contapersone che potesse soddisfare le esigenze della metropolitana. Il bando è poi stato affidato a Brescia Infrastrutture: sono state invitate a partecipare 10 aziende, tre bresciane, tre straniere (2 spagnole, 1 svedese). Ad aver la meglio è stata la Microlog di Sassuolo (Modena), sia per l’offerta tecnica che per il ribasso d’asta (31,2%). L’operazione costerà 275mila euro.