BRESCIA – Osservatorio: miglioriamo la qualità dell’acqua

0

Continua il lavoro dell’Osservatorio Acqua Bene Comune, che, dopo la prima riunione del 21 febbraio, si è riunito venerdì scorso, stabilendo azioni e priorità. Tutti i partecipanti hanno concordato all’unanimità che non vi è alcun dubbio sulla potabilità dell’acqua distribuita dall’acquedotto cittadino. Il compito dell’Osservatorio sarà quindi quello di valutare la qualità dell’acqua, stabilendo azioni e comportamenti che vadano nella direzione di un miglioramento.

Acqua-vitalizzata-con-sistema-Grander_imagelargeAnche i risultati delle analisi condotte in 26 plessi scolastici dal laboratorio incaricato dal Comune, lo scorso mese di gennaio, hanno pienamente confermato la potabilità dell’acqua che esce dai rubinetti degli istituti. In particolare, i dati relativi al Cromo VI sono risultati inferiori o uguali a quelli rilevati da Asl e dal gestore dell’acquedotto A2A.
Asl e A2A hanno già fornito all’Osservatorio tutte le analisi chimiche dell’acqua eseguite negli ultimi due anni.

L’Osservatorio ha tra le sue priorità anche la comunicazione con i cittadini. L’Assessore Gianluigi Fondra è stato nominato portavoce e sta avviando sul sito del Comune di Brescia una pagina dedicata “Osservatorio acqua bene comune”, che sarà costantemente aggiornata.

L’Osservatorio si riunirà entro pochi giorni per proseguire la discussione avviata e promuovere adeguate iniziative di divulgazione scientifica aperte alla cittadinanza.