RODENGO SAIANO – Riqualificazione: attenzione a scuola, luce e sicurezza

0

L’amministrazione comunale di Rodengo è molto attiva per quanto riguarda la scuola del suo territorio, ma non solo, molte iniziative e progetti sono stati messi in atto nell’ambito di illuminazione e sicurezza. La condizione delle strutture scolastiche e la sicurezza degli alunni stanno ricevendo un occhio di riguardo nel programma di lavoro dell’Amministrazione Comunale di Rodengo Saiano. In questo senso sono ormai in fase di ultimazione i lavori di riqualificazione del parcheggio della Scuola Media e della segnaletica annessa. L’intervento mira a realizzare un apposito percorso che consenta agli alunni di raggiungere l’edificio scolastico in tutta sicurezza, protetti da apposite barriere dalle zone di disimpegno e dal parcheggio dei veicoli. Un’opera di notevole importanza per le nuove generazioni e la loro sicurezza, che ha comportato una spesa di 70.000 euro.

rodengo muni

Anche l’illuminazione pubblica ha ricevuto sul territorio di Rodengo Saiano una cura del tutto particolare. Un impegno fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale, che spinge i suoi benefici effetti in diverse direzioni, visto che offre un consistente risparmio economico, permette una maggiore tutela dell’ambiente e protegge al meglio pure la sicurezza (proprio grazie al miglior confort visivo che offre).

In questo senso si è proceduto ad una vera e propria opera di riqualificazione dell’illuminazione dei parchi giochi (ai quali è stato riservato un occhio di riguardo proprio per la loro capacità di attirare persone di tutte le età che trascorrono all’aperto e in mezzo al verde parte del loro tempo libero) di viale Europa, di via Italia e del Villaggio Marcolini.

La vecchia illuminazione, ormai obsoleta e composta da quindici punti luce, è stata sostituita con supporti a led di ultima generazione. Senza dubbio è stato ottenuto in questo modo un significativo passo in avanti sia per quel che riguarda l’aspetto visivo di luoghi così frequentati dalla comunità di Rodengo Saiano ora decisamente meglio illuminati e, di conseguenza, anche più sicuri, ma anche per quel che concerne il risparmio economico, che il nuovo sistema decisamente più moderno consente. Su questa stessa strada si stanno spingendo i lavori di riqualificazione di molti lampioni della rete di illuminazione pubblica del territorio comunale. In effetti, dopo l’importante intervento di riqualificazione dedicato alle centrali termiche (anche in questo caso un rinnovamento che ha voluto dire maggiore efficienza e nuovo risparmio sia a livello energetico che economico), si è provveduto alla sostituzione di 115 lampade stradali (110 a Padergnone e 5 in via Castello).

In questo caso c’è stata la sostituzione delle lampade al mercurio, ormai obsolete, dal notevole consumo e dalla scarsa efficienza, con quelle di ultima generazione al vapore di sodio. La spesa complessiva previsto per l’intero intervento è prevista in 83.500 euro, dei quali fino ad oggi sono già stati stanziati 33.500 euro. L’intervento, una volta completato, garantirà un risparmio energetico in termini di consumo di energia elettrica pari al 35%. Un’opera che rientra tra quelli previsti dal progetto P.A.E.S. (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile) a cui il Comune di Rodengo Saiano ha aderito nell’aprile 2013 (delibera del Consiglio Comunale n. 8 del 29.04.2013).

Un altro intervento in corso di esecuzione riguarda la riqualificazione idraulica nella località Padergnone. Un’opera che viene a rispondere ad un’esigenza pratica sicuramente molto sentita dagli abitanti della zona (in special modo nel tratto di via Risorgimento compreso tra via Montello e la Chiesa di S. Rocco) e si prefigge di evitare (finalmente) gli allagamenti che ormai da troppi anni si verificano in concomitanza con precipitazioni meteorologiche particolarmente intense. Il contratto con la società che si è aggiudicata il bando è stato firmato lo scorso 21 ottobre ed ora i lavori procedono celermente. Presto sarà così possibile completare la riqualificazione che ha un costo di 415.467,11 euro più Iva.

Non poteva mancare la sicurezza all’attenzione dell’amministrazione. Con la delibera della Giunta comunale di Rodengo Saiano n. 33 dello scorso 17 febbraio è stato rinnovato per altri tre mesi il servizio esterno di vigilanza notturna. Si tratta di un servizio che l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Andreoli ha deciso di attivare all’inizio del mese di novembre del 2013 con il chiaro obiettivo di tutelare al massimo la sicurezza e favorire un controllo ed una presenza sul territorio sempre più estesi, affiancando all’intenso lavoro che già svolgono le forze dell’ordine quest’ulteriore sostegno portato avanti da una società di vigilanza privata.

Sin dall’inizio il progetto ha voluto estendere il servizio di sorveglianza e, di conseguenza, la tutela della sicurezza a tutte le ventiquattro ore, aggiungendo uno specifico servizio di controllo in una fascia notoriamente delicata come quella notturna (dalle 21 alle 5 del mattino) per sette giorni su sette. Un’importante attività che si configura come una valida componente di un lavoro di squadra esercitato insieme alle forze dell’ordine a sostengo della sicurezza di tutto il territorio e dell’intera comunità. La vigilanza notturna privata, oltre a monitorare il territorio, trasmetterà relazioni aggiornate e segnalerà eventuali episodi sospetti alla Polizia Locale e ai Carabinieri, che avranno così puntualmente un quadro della situazione in tempo reale.
Una risorsa importante in più per rendere sempre più efficace e tempestivo il lavoro delle forze dell’ordine, che ai giorni nostri sono impegnate a trecentosessanta gradi a tutela di un bene prezioso per la comunità come la sicurezza. Un aiuto importante che potrà continuare a far sentire i suoi benefici grazie alla decisione (maturata con grande convinzione nonostante la necessità di dover fare i conti con i fondi sempre ridotti a disposizione in questi anni) della Giunta di Rodengo Saiano di prolungare questo programma.