PARATICO – Aree dismesse, recupero e impatto ambientale: si discute in consiglio

0

Due importanti progetti di recupero saranno discussi nel consiglio comunale di Paratico di oggi, sabato 8 marzo. I progetti protagonisti dell’ordine del giorno riguardano due aree dismesse: l’ex manifattura Rivatica, chiusa da trent’anni e l’ex Rio, cantiere navale chiuso negli anni ’90. Delle due aree e come agire su di esse si inizierà a discuterne oggi, per poi aggiornarsi ad una seduta successiva e definitiva. Per quanto concerne il  primo progetto si pensa ad una bonifica della vecchia fabbrica e la realizzazione di strutture ricettive e commerciali. Il secondo progetto, relativo all’area dell’ex cantiere navale Rio, ha sempre fatto molto discutere, l’area è stata acquistata nel 2008 dalla società immobiliare Taxodi che ha l’intenzione di realizzare un centro residenziale. L’area in questione, di 50.000 metri quadrati, è molto delicata dal punto di vista dell’impatto ambientale, in quanto si trova vicino al lago e in prossimità del Parco Tassoni.

Iseo1Il progetto, dopo molte battaglie, modifiche e discussioni, sembra aver trovato un punto d’incontro definitivo tra tutela ambientale e la costruzione di una nuova struttura residenziale.

Si pensa, infatti, di destinare un’area ridotta alle abitazioni, pari a circa meno della metà, mentre la restante parte sarà di proprietà del comune che si occuperà della riqualificazione del parco, donandogli un interesse ambientale, sostenibile ed ecologico. Questa è la proposta che deve comunque essere discussa in consiglio, e non è detto che sia approvata.