ROMA – Lavoro, infortuni: nasce il modello semplificato per gestire salute e sicurezza

0

Un decreto del ministero del Lavoro introduce misure semplificate per le piccole e medie imprese che intendano adottare volontariamente un modello di organizzazione e gestione della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (Mog), idoneo ai fini dell’efficacia esimente nei confronti dei reati previsti dall’articolo 25 septies del decreto legislativo 231/2001 (omicidio colposo o lesioni colpose gravi e gravissime derivanti dalla violazione delle norme antinfortunistiche).

img_30077_44689Per alcune aziende, potrebbe rivelarsi uno strumento potenzialmente importantissimo. L’Inail, infatti, ricorda che modelli di questo tipo si sono rivelati fondamentali per prevenire alcuni reati in materia di salute e sicurezza sul lavoro e, di conseguenza, di poter essere esentati dalle annesse responsabilità amministrative.

Gli indici di frequenza e gravità infortunistica, afferma sempre l’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro, sono decisamente più bassi in quelle aziende che assumono simili iniziative. Si parla, mediamente, del 27% in meno nel caso dell’indice di frequenza e del 35% in meno per la gravità infortunistica. Le Pmi che vogliono aderire possono farla attraverso i moduli presenti sul sito del ministero del Lavoro.

Fonte: CGIA