BRESCIA – Filoramo sarà nuovo ospite per “I pomeriggi in San Barnaba”

0

Qual è lo stato di salute del cristianesimo? Quali sono i percorsi di sviluppo che sta prendendo nel mondo? Queste le domande attorno a cui ruoterà l’intervento di Giovanni Filoramo, terzo ospite dei Pomeriggi in San Barnaba dedicati a “Culture e Religioni nel mondo globale”.

Giovanni Filoramo
Giovanni Filoramo

Storico del Cristianesimo, professore presso l’Università di Torino, Filoramo prenderà le mosse del suo intervento dalla constatazione che nel contesto globale di oggi si confrontano due tipi di cristianesimo, i quali sembrano destinati ad avere un futuro diverso. Nei paesi europei, anche in quelli di più viva tradizione cattolica, come la Polonia, le differenti chiese cristiane continuano a perdere colpi: forte diminuzione della pratica, caduta della partecipazione, crollo delle vocazioni. Lo stesso può dirsi per i paesi dell’ex Urss, in cui l’ortodossia si trova a doversi confrontare per la prima volta con le sfide della secolarizzazione e del pluralismo religioso. Di contro, è in progresso un cristianesimo dell’emisfero meridionale, che va dalle Americhe attraverso l’Africa fino alle Filippine e alla Corea del sud, dove le chiese cristiane, soprattutto di tipo pentecostale, anche per motivi demografici, sono in crescita. Ed è un cristianesimo sensibilmente diverso da quello cui siamo abituati: fortemente emozionale e legato a fenomeni carismatici, poco gerarchico e privo di spessore teologico.

L’intervento si chiuderà con una riflessione sul modo in cui il cattolicesimo, che è la confessione cristiana di gran lunga più numerosa, si pone oggi di fronte a una serie di stringenti sfide globali.

La lezione si terrà martedì 4 marzo alle 18 nell’auditorium San Barnaba.