LOZIO – Allarme slavine: si deve intervenire in fretta

0

Lo scorso martedì 26 febbraio, nella frazione Villa di Lozio, avrebbero dovuto prendere avvio i lavori finalizzati a rimuovere la neve scesa dalla Valle del Re, che rischiava di fare da tappo ad ulteriori distacchi, ma una nuova scarica di neve ha svegliato con un boato i residenti della zona. La slavina ha concesso il bis ed anche questa volta, per fortuna, non si sono registrati danni per il bed&Breakfast né per le case vicine. La nuvola bianca ha travolto completamente la staccionata che delimita via Golo, chiusa al traffico, così come il parcheggio, per via di un’ordinanza del sindaco adottata nei giorni scorsi.

3842340973Le previsioni dei prossimi giorni non promettono nulla di buono. Il sindaco Antonio Giorgi spera che la neve si mantenga sui versanti, in modo da incanalarsi verso la valle. Il rischio è serio e a preoccupare è soprattutto la periodicità del fenomeno. Perché se è vero che la valle del Re ha sempre portato a valle neve, è altrettanto innegabile che negli ultimi anni il fenomeno si è ripetuto più frequentemente che in passato.