CASTEGNATO – Progetto Trapianti: donazione dall’Aido

0

Non solo attività per far crescere la cultura della donazione, ma anche aiuto concreto al progetto trapianti.
Si può riassumere così l’iniziativa del gruppo Aido Luigi Stabile di Castegnato che in occasione delle celebrazioni per i 35 anni della fondazione, ha deciso di festeggiare la ricorrenza senza omaggi o gadgets e senza pranzo sociale per gli oltre seicento soci, ma destinando tremila euro, cioè buona parte delle disponibilità economiche accantonate negli ultimi anni, ad un progetto di aiuto a medici e ricercatori nel campo dei trapianti.

AidoL’iniziativa dei donatori di organi di Castegnato è stata presentata al termine di un intenso e partecipato incontro pubblico che si è tenuto nella sala conferenze del Centro civico sul tema “La donazione di organi – Esperienze e speranze”.

Di primordine i relatori coordinati dal sindaco Giuseppe Orizio: il Dottor Paolo Geraci (Coordinatore Prelievo organi e tessuti Area Provincia di Pavia) e la Professoressa Federica Meloni (Professore Associato Facoltà di Medicina Follow-up trapianto di polmone) del Policlinico San Matteo di Pavia); il Dottor Ottorino Barozzi, Coordinatore Prelievo organi e tessuti Area Provincia di Brescia.
“Abbiamo volentieri fatto nostra la proposta della Professoressa Federica Meloni, commenta il presidente del gruppo Pietro Bariselli, di destinare questo nostro dono al progetto “studio delle cellule mesenchimali nel rigetto cronico polmonare per la identificazione di nuove strategie terapeutiche”, destinataria la  Dottoressa Monica Morosini, biologa del Policlinico San Matteo di Pavia.