BRESCIA – Legittima difesa, la Lega presenta un progetto di legge al Pirellone

0

Nei giorni scorsi, il gruppo consiliare della Lega Nord ha presentato a Palazzo Pirelli un progetto di legge in materia di legittima difesa. Secondo gli esponenti del Carroccio negli ultimi tempi, in Lombardia, si sta registrando un escalation di furti, una diffusione a macchia di leopardo della microcriminalità. Ed il decreto svuota carceri andrà a sua volta a mettere a rischio la sicurezza dei cittadini. Chi si difende, sempre secondo gli esponenti della Lega, da vittima rischia di tramutarsi agli occhi della legge in carnefice, rischiando un processo penale per eccesso di legittima difesa.

giustizia statuaEcco perché una proposta di legge sul tema, che secondo il Carroccio rappresenta “la giusta risposta di una istituzione pubblica che vuole essere vicina ai propri cittadini”. La richiesta avanzata è che Regione Lombardia intervenga in aiuto ai cittadini che si trovano coinvolti, per eccesso di legittima difesa, in processi penali, i quali hanno spesso, tra avvocati e spese processuali, elevati costi da mantenere. La Lega chiede che tali soggetti possano beneficiare del gratuito patrocinio, oggi riservato solo a coloro che hanno un reddito inferiore a 10.766,33 euro, purché il reddito non sia superiore a 70mila euro. L’aiuto finanziario della Regione, secondo le intenzioni della Lega, dovrebbe operare in ogni grado e fase del giudizio, e per tutte le procedure.