BRESCIA – Politiche attive del lavoro, incontro tra associazioni in Aib

0

L’Associazione Industriale Bresciana promuove un momento di confronto dedicato alle politiche attive in grado di favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro. Coinvolgendo istituzioni, sindacato e operatori del settore, Aib intende infatti focalizzare l’attenzione sull’impatto che la crisi economica di questi ultimi anni ha avuto sul tessuto produttivo, ponendo l’accento in particolare sulle pesanti ripercussioni sul fronte occupazionale.

Torre AibUna situazione difficile nella quale i giovani incontrano difficoltà sempre maggiori ad accedere al mercato del lavoro, coloro che hanno perso l’impiego faticano a trovare nuove opportunità di ricollocazione, mentre alcuni posti di lavoro, seppur disponibili, restano vacanti. “Politiche attive del lavoro e outplacement”, questo il titolo dell’iniziativa promossa da Aib, è in programma nella sede dell’Associazione in via Cefalonia 60 a Brescia domani, giovedì 27 febbraio alle ore 14,45.

I lavori si apriranno con il saluto del presidente di Aib, Marco Bonometti. A seguire, la tavola rotonda – coordinata da Camillo Facchini (responsabile Comunicazione e Rapporti con la stampa di Aib) – con Giuseppe Di Raimondo Metallo (responsabile unità organizzativa Mercato del lavoro – Regione Lombardia), Giorgio Bontempi (assessore Attività produttive, Lavoro e Centri per l’impiego, Formazione professionale – Provincia di Brescia), Enzo Torri (segretario generale – Cisl Brescia) e Cetti Galante (amministratore delegato – Intoo srl). Le conclusioni saranno affidate a Fabio Astori, vice presidente per le Relazioni Industriali di Aib.