BERZO DEMO – Ex Selca, Caparini interroga il Ministro dell’Ambiente

0

Dello scempio ambientale in atto in Valcamonica, a Berzo Demo, nel sito ex Selca se n’è parlato anche nel corso del programma in onda su Rai Tre Presa Diretta. Lì rifiuti pericolosi abbandonati vengono lavati dalla pioggia ed i velenti trascinati nella falda acquifera e nei corsi d’acqua. Alla luce dell’immobilità delle istituzioni, il deputato camuno della Lega Nord Davide Caparini ha inoltrato una nuova interrogazione all’attuale Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando, invocando una sua presa di posizione sulla faccenda ed un suo pronto intervento per predisporre quanto prima rimedi.

Berzo-Demo-1
La zona ex Selca

Nell’interrogazione si legge in premessa: “Come segnalato dall’atto ispettivo di giovedì 6 febbraio 2014 siamo in presenza di una emergenza ambientale a causa dell’inquinamento del terreno che minaccia la salute pubblica; il comune di Berzo Demo che conta meno di 2 mila abitanti non dispone delle risorse economiche necessarie per la bonifica dell’area ex Selca, né di una struttura tecnico amministrativa adeguata per affrontare nel migliore dei modi una questione di tale rilevanza; pertanto il sindaco ha chiesto l’intervento di Regione e Stato”. Un intervento che però tarda ad arrivare.

Davide Caparini
Davide Caparini

Caparini, nella sua interrogazione, ricorda come la Commissione parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti si sia interessata alla faccenda, giacché la Selca era stata a suo tempo acquistata dal gruppo Catapano di Napoli, il cui leader è stato arrestato nel corso del 2011 insieme ad altri tredici indagati. Le indagino condotte dal Corpo forestale dello Stato ha poi consentito di ricostruire la storia dei veleni partita con la multinazionale Union Carbide (quella della tragedia indiana di Bhopal) e proseguita con la Graphtec e la Selca. Poi sono arrivate le telecamere di Presa Diretta.

Tanto premesso, Caparini chiede “se il Ministro, attraverso il nucleo operativo ecologico, intenda approfondire, per quanto di propria competenza, i danni ambientali provocati dalle attività industriali svolte in passato sul territorio del comune di Berzo Demo, accertare le responsabilità oltre a dare puntuale seguito all’ordine del giorno”.