BRESCIA – Allarme diffusione droghe sintetiche

0

Eroina, ecstasy, cocaina e fumo. Non solo: nel novero delle droghe diffuse nel bresciano si aggiungono anche le cosiddette droghe sintetiche, consumate soprattutto dai giovanissimi. A lanciare l’allarme è il dottor Claudio Mare, primario del 118, il quale ha reso noto di aver ricevuto una circolare dal Ministero della Sanità con la quale viene chiesto cosa accade a Brescia e Provincia.

smart-drugIn Italia sono già stati registrati almeno 15 casi di intossicazione, di cui uno letale, da droghe sintetiche, che hanno come base la morfina. Mare ha spiegato che questi tipi di stupefacenti vengono acquistati principalmente tramite internet. Ha aggiunto che nei pronto soccorso c’è la massima attenzione.

In gergo tali droghe sono chiamate smart drugs, droghe furbe. Si tratta di pasticche molto pericolose e l’allarme è stato diffuso a livello nazionale. Esse conducono infatti, soprattutto se unite ad alcol o ad altre droghe, effetti devastanti. Il Ministero della Sanità cerca di correre ai ripari, ma non è facile la lotta alle associazioni criminali che producono e commercializzano tali prodotti.