BRESCIA – Workshop sui servizi mentali europei agli Spedali Civili

0

Nell’ambito del Progetto Mattone Internazionale, la Regione Lombardia ha deciso di sostenere il progetto “Costruire i servizi di salute mentale nei territori europei: dalle esperienze locali alle prospettive internazionali” promosso dagli Spedali Civili di Brescia con l’associazione “Il Chiaro del Bosco” e la Fondazione della Comunità Bresciana.

Spedali civili bresciaIl prossimo 24 e 25 febbraio è in programma un workshop che si pone come finalità di arrivare ad un consenso rispetto ad una metodologia per la valutazione di pratiche e interventi orientati alla recovery, con particolare riferimento ad iniziative che prevedono programmi di formazione per utenti dei servizi di salute mentale condotti secondo i criteri del recovery college. Alla presenza di esperti europei si farà il punto sul modello della Recovery come best practice innovative per i servizi di salute mentale.

Il tema della Recovery si inserisce nelle tematiche promosse dall’Unione Europea per la salute quando si sostiene l’empowerment dei cittadini ed il loro coinvolgimento attivo nei percorsi di cura proposti dai servizi disposti dall’innovazione sociale. Il workshop sarà presentato venerdì 21 febbraio alle ore 11 nella Sala Consigliare degli Spedali Civili. Ci saranno Ezio Belleri, commissario straordinario degli Spedali Civili di Brescia, Ermanna Derelli direttore sanitario, Primo Fogassi direttore amministrativo, Giuseppe Fazzari direttore U.O.P. 23 di Montichiari, Fabio Lucchi direttore del Centro Diurno di Abilitazione Psicosociale (CDAP) afferente all’UOP 23, Rossella Micheli presidente di Chiaro Del Bosco e Silvio Valtorta rappresentante di Fondazione Comunità Bresciana.