BRESCIA – “Stop the pounding the heart”, il film del weekend al Nuovo Eden

0

Da venerdì 21 a lunedì 24, presso il cinema Nuovo Eden, verrò proiettato in prima visione in città il film “Stop the pounding heart”, diretto da Roberto Minervini.

Sara Carlson è la primogenita di dodici fratelli. La sua famiglia vive in Texas seguendo i dettami religiosi che i genitori trasmettono quotidianamente ai figli (educati in casa); allevano capre e vendono i prodotti derivato dal loro latte. Colby Trichell è un giovane, e gentile, appassionato di bull rider. Con la sua famiglia lo vediamo allenarsi, praticare ai rodei, tirare al piattello. L’incontro con Colby mette in crisi Sara e il suo tentativo di conciliare i propri sentimenti, l’attrazione per lui, con l’educazione religiosa che non le consente di amare se non l’uomo che sposerà, attraversa tutto il film con sempre maggiore intensità, fino a raggiungere la soluzione in un dialogo consolatorio con la madre, ignara del vero motivo della crisi, che le dice di “fermare il cuore che batte all’impazzata”. Uno sguardo sull’adolescenza, sul rapporto uomo/donna, sulla fede e i valori sociali nell’America dl XXI secolo.

1172811_Stop-The-Pounding-Heart

Come nei migliori romanzi di formazione, Stop the Pounding Heart segue l’evoluzione della sua protagonista verso l’età adulta e dentro l’America rurale, che ‘coltiva’ un sentimento religioso e conservatore. Inchiodata a una realtà arcadica, che la madre predica e il genitore ‘recinta’, Sara, la giovane protagonista non sembra conoscere la fragile pesantezza dell’essere, seguendo una decisa traiettoria e una vita già scritta che ne ha fatto una buona cristiana.

È a questo punto che Roberto Minervini, autore marchigiano ‘emigrato’ negli States, inserisce Colby Trichell, local cowboy, che interromperà l’inerzia emotiva di Sara confondendo i confini e tutte le nozioni fino a quel momento apprese.

L’amore diventa l’ineluttabile punto di fuga della protagonista che interpreta se stessa, emergendo da una favola pastorale da cui è escluso il mondo. Immerso in una natura malickiana, muta e osservatrice, Stop the Pounding Heart racconta un sentimento intenso, quanto più casto e silente, che non ha bisogno di dialoghi per dirsi. Perché Minervini scava nei volti auscultando i ‘battiti del cuore’ di Sara, calata in un rituale quotidiano che parla solo la parola di Dio. Lo sguardo del regista si allarga alla famiglia e alla comunità rurale texana che prega, spara e cavalca tori senza domarne mai la resistenza. E indomita è pure la natura umana che cede alla gelosia e al desiderio in un film ‘incurante’ del presente e concentrato sul passato remoto dell’entroterra.

Informazioni

orari: venerdì ore 17, 20.40 e 22.30, sabato e lunedì ore 21, domenica ore 18 e 21.

ingresso: intero 5,00 euro, ridotto 4,00 euro

www.nuovoeden.it – 030.2978434 – ufficiostampa@nuovoeden.it

Ecco la scheda completa del film: Stop the pounding heart