POZZOLENGO – Sesso con 16enne Lautari, arrestato presidente Bonomelli

0

Update 19-2 h 11,30 Sono Giovanni Bonomelli, 62 anni, presidente e fondatore della Comunità di recupero per tossicodipendenti di Pozzolengo “Lautari” e Michela Righetti, di 42 anni, gli arrestati nell’ambito di un’inchiesta giudiziaria firmata dal Gip di Brescia Paolo Mainardi. L’atto di notifica ha raggiunto l’uomo sabato scorso che ora si trova all’ospedale Civile di Brescia per un malore seguito all’inchiesta.

Lautari normalLa complice, invece, è stata portata al carcere di Verziano. Il nuovo presidente e i soci della comunità hanno convocato una conferenza stampa per oggi pomeriggio alle 16 nella sede in località Caccia per trattare questi fatti.

(19-2 h 10,07) I carabinieri di Brescia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Brescia nei confronti di due persone, un uomo di 62 anni e una donna di 42 anni, responsabili in concorso di atti sessuali con una minorenne.

L’attività d’indagine, inserita in un più ampio quadro investigativo, ha consentito di accertare che l’uomo, presidente di una nota comunità per recupero della tossicodipendenza e la donna, avrebbero, in concorso tra loro, più volte compiuto atti sessuali con una minore di 16 anni, affidata alla stessa comunità di recupero. Altri dettagli saranno forniti in una conferenza stampa alle ore 12,30 alla Procura di Brescia.