BERZO INFERIORE – Arresto per spaccio

0

Il 15 febbraio 2014,  alle ore 11 circa, a Berzo Inferiore, via Redentore, i militari delle Stazioni Carabinieri di Esine e Pisogne, nel corso di uno specifico servizio finalizzato a prevenire il dilagante fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto un cittadino albanese pregiudicato (B.E.  di anni 32), poiché ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

spaccio-eroinaIl predetto, già da tempo seguito dai militari, che ne avevano documentato la presenza presso diversi locali pubblici della zona e numerosi contatti con giovani del luogo, è stato sorpreso all’interno di un appartamento in possesso di circa dieci  grammi di “cocaina”, suddivisa in venti dosi, e la somma contante di euro milleduecento circa, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio.

Nella mattinata del 17 febbraio 2014, lo stesso, durante processo per direttissima presso il Tribunale di Brescia, è stato condannato alla pena di mesi sedici di reclusione più tremila euro di multa e quindi associato alla casa circondariale “Canton Mombello”  di Brescia.