CAVENAGO (MI) – Regionali di Kata, Master Rapid SKF CBL domina tutto in Brianza

0

Ieri si sono svolti i campionati regionali Fijlkam di Kata della categoria Juniores e Assoluti. L’esito della manifestazione ha visto la proclamazione, nella specialità del Kata, della Master Rapid SKF CBL come club campione regionale Juniores Maschile e 3a società nella categoria Assoluti grazie soprattutto alle medaglie ottenute da Giovanni Gheza (Argento) e Oscar Pe (Bronzo) e alla buona prova di Julian Visinoni, Serena Peluchetti, Deborah Contessi, Eduard Agaston, Alberto Mori, Silvia Baldassarre e Laura Cengic.

Categoria Assoluti
Categoria Assoluti

Eccellente la performance di Giovanni Gheza, l’atleta della Master Rapid SKF CBL che al primo incontro ha ragione dell’atleta del Karate Team Roncadelle Mattia Caiani per 5 a zero. Nell’incontro successivo batte sempre per 5 a zero Andrea Venturini dal Centro Karate Sportivo di Cremona. Giovanni Gheza classe 1997 conquista la finale avendo ragione con il risultato di 4 a 1 del forte atleta Samuele Fossati dal Yoseikan Bareggio, che poi conquisterà il bronzo. Nella finalissima Gheza ance se ben figurando deve cedere alla maggior esperienza di Devid Lena classe 1995 atleta tesserato al Karate Sabbioneta (MN). Un po’ di amaro in bocca per il bronzo sfuggito per un soffio a Julian Visinoni che non riesce ad avere ragione di Alessandro Muccino dello Shorin Karate Do e termina al 5° posto.

Junior
Junior

Gli ottimi risultati di Gheza e Visinoni regalano alla Master Rapid SKF il primo posto nella classifica per società, un risultato che conferma l’ottimo lavoro svolto nel settore giovanile. Nella categoria Juniores Femminile Serena Peluchetti si classifica al settimo posto e stacca il biglietto per la finale del campionato italiano del 2 marzo. Bene anche Deborah Contessi che vince il primo incontro ma poi si deve arrendere al secondo turno. Infine da segnalare anche le performance di Laura Cengic, Silvia Baldassarre ed Alberto Mori che pagano l’emozione e non riescono ad esprimersi al meglio. Ultimo atleta a raggiungere la qualificazione è il solito Oscar Pe che parte subito forte vincendo due incontri ma che deve cedere in un equilibrato incontro all’amico Alan Garda per 3 a 2.

Ripescato Oscar Pe vince tutti gli incontri successivi sino alla finalina per il bronzo che si aggiudica con sicurezza nonostante la buona prestazione del neo campione Juniores Devid Lena. Fruttuosa la prestazione degli atleti allenati dai maestri Francesco Maffolini, Dario Zanotti e Francesco Landi, infatti, Giovanni Gheza, Oscar Pe e Serena Peluchetti riescono a raggiungere l’obiettivo della qualificazione per la finale nazionale ad Ostia Lido in programma l’1 marzo.